La storia della gattina Bloom e di nonno Manuel

La storia della gattina Bloom e di nonno Manuel: le foto hanno intenerito il mondo intero

La storia d'amore tra la gattina Bloom e Manuel: "Mio nonno ha 100 anni, la gattina gli ha regalato altri 100 anni di vita"

Questa è la storia della gattina Bloom e racconta di come un essere così piccolo riesca a cambiare la vita di una persona. A diffonderla su social, è stata una donna di nome Maria Suarez. Suo nonno, Manuel, ha compiuto 100 anni e la famiglia ha deciso di organizzargli una bellissima sorpresa.

La storia della gattina Bloom e di nonno Manuel

L’uomo vive in Spagna con i suoi figli e i suoi nipoti e per il suo compleanno, hanno deciso di adottare una gattina che aveva bisogno di una casa e l’hanno chiamata Bloom.

Mio nonno non ne sapeva nulla, quando l’ha vista per la prima volta entrare in casa, i suoi occhi si sono accesi, brillavano. È sempre stato un grande amante degli animali.

Il primo incontro tra Manuel e Bloom è stato un qualcosa di speciale, che ha emozionato tutti presenti. I due, da quel giorno, hanno instaurato un legame che non si può descrivere a parole e l’anziano signore ha ritrovato la voglia di vivere e di sorridere, nonostante la sua avanzata età.

Mio nonno ha 100 anni e il gatto gli ha dato altri 100 anni di vita. È sempre alla ricerca di Bloom. Passano tutto il giorno a giocare e persino a fare un pisolino insieme.

La storia della gattina Bloom e di nonno Manuel

Maria è felice di vederli insieme e trascorre molto tempo a riprenderli in foto e video, che poi pubblica sui social network. Quelle stesse foto e quei video che si sono diffusi in tutto il mondo e che hanno intenerito migliaia di persone.

Non mi aspettavo che la loro storia arrivasse così lontano. È stato fantastico, tutto l’amore e l’affetto che il video ha ricevuto.

La storia della gattina Bloom e di nonno Manuel

Questa storia dimostra quanto è importante un animale della vita di una persona e quanti benefici può portare a qualcuno che magari si sente solo. Noi vogliamo ringraziare la famiglia di Manuel e Bloom per aver condiviso con noi un momento così bello.