La storia della povera G7 e di come hanno messo fine alla sua vita con l’eutanasia

Hanno messo fine alla sua vita sottoponendola ad eutanasia. La storia più triste del momento...

Secondo quanto riportato dalle statistiche i pit bull, sono la razza di cani più comuni da trovare nei rifugi. E’ un animale molto difficile da adottare, questo perché molto spesso vengono allevati per i combattimenti e per questo, tutti credono che siano molto aggressivi, quando in realtà non è proprio così.

A causa di quello che pensano le persone, questi cuccioli molto spesso sono addirittura vietati in alcune città del mondo. Inoltre sono anche la razza di cane più sottoposta ad eutanasia. Questo perché, nel momento in cui i rifugi sono super affollati, i primi ad essere messi in lista per andare via da questo mondo, sono proprio loro. Senza avere mai qualche possibilità di una seconda possibilità di vita. Una volontaria ha deciso di spiegare una situazione che ha visto con i suoi occhi e che gli ha spezzato il cuore. Stiamo parlando di Dacia Anderson. Il dieci maggio di quest’anno stava aiutando i dipendenti della Humane Society di Amarillo-Panhandle, quando ad un certo punto, un uomo ha portato in questo rifugio una femmina di pit bull incinta, chiamata G7, definendola aggressiva. Dacia si è avvicinata subito alla cucciola e sembrava molto educata e buona. Più tardi, secondo quanto detto dalla ragazza, la cagnolina è entrata in travaglio ed ha dato subito alla luce un piccolo. Però i dipendenti di quel posto, hanno preso immediatamente G7 dopo che aveva finito di partorire e l’hanno sottoposta ad eutanasia“I suoi ultimi momenti di vita li ha spesi a cercare di pulire il suo piccolo, mentre lei stava andando via da questo mondo per sempre!

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Sono consapevole che l’eutanasia sia una realtà in quei luoghi. Tuttavia ritengo che questa sia qualcosa di atroce alla povera G7 che non ha potuto passare nemmeno del tempo con suo figlio.

Questo atto è a dir poco orribile. Se questo è accettabile per mandare avanti il rifugio, allora siamo andati davvero fuori da ogni limite!”

Queste sono state le parole di Dacia nel suo post su Facebook. Dove dice anche che G7 è stata sottoposta ad eutanasia perché l’avevano chiesto i suoi proprietari, visto che dicevano che fosse aggressiva.

Riposa in pace cucciola…

Leggi anche : “Doveva essere sottoposto a eutanasia, era l’unica soluzione, ma poi…”