La storia di Daisy e dei suoi stretti collari

Daisy, qualcuno le aveva messo dei collari così stretti, che il dolore era diventato insopportabile

Home > Animali > La storia di Daisy e dei suoi stretti collari

Era un normalissimo giorno, quando i volontari della Feed Friends Foundation, hanno ricevuto una chiamata allarmante. Qualcuno voleva avvertirli di una cane che vagava per le strade della città e che stava soffrendo molto. Così i ragazzi si sono recati subito sul posto, a volte c’è chi si diverte a fare loro stupidi scherzi, ma loro ogni volta vanno a verificare.

Non ci misero molto a trovarlo, era tutto vero e capirono subito quale fosse la causa di tanto dolore. Indossava due collari strettissimi, da chissà quanto tempo, che gli stavano consumando al pelle e causando un dolore insopportabile. I volontari ci impiegarono un po’ di tempo, ma alla fine riuscirono a guadagnare la sua fiducia e a portare l’animale dal veterinario. Quest’ultimo, come prima cosa, tagliò entrambi i collari, mostrando ai volontari una ferita piuttosto profonda. Poi si è occupato di disinfettarla e curarla. Lo ha tenuto ricoverato nella clinica per diversi giorni, per assicurarsi che si riprendesse nel migliore dei modi. I ragazzi dell’associazione decisero, dopo aver visto che si trattava di una femmina, di chiamare la randagia Daisy. Riuscirono a convincerla a fidarsi di loro e dopo pochi giorni, la cucciola si lasciò andare e mostrò la sua dolce e socievole personalità. Da quel giorno, è stata trasferita al rifugio e vive lì con i volontari, amata e coccolata quotidianamente. Quando sarà considerata definitivamente in grado, sarà messa tra le possibili adottanti. Per adesso ha imparato anche ad interagire con gli altri amici a quattro zampe!

Il video mostra la sua storia, ma ATTENZIONE, se siete facilmente IMPRESSIONABILI, NON GUARDATELO, potrebbe URTARE LA VOSTRA SENSIBILIA’.

Eccolo di seguito:

Noi vogliamo ringraziare i volontari per il loro quotidiano lavoro! GRAZIE.

Leggete anche questo salvataggio: Gus, il cane palla