La storia di Penny: la cagnolina caduta in un dirupo e ritrovata dopo 9 giorni

Alcuni escursionisti l'hanno trovata viva nove giorni dopo la sua scomparsa: la cagnolina Penny era caduta in un dirupo durante una gita

Sfortunata protagonista della storia che vi raccontiamo oggi, è la cagnolina Penny. La cucciola stava facendo un’escursione insieme alla sua proprietaria, Kim Spiro, e le sue amiche, sul Monte Shuksan, nel nord di Washington. Arrivati in cima al monte, mentre giocava, Penny distrattamente si è sporta troppo precipitando in un dirupo alto oltre 600 piedi.

La cagnolina Penny
Immagine di repertorio – Monte Shuksan

Aveva camminato per oltre cinque miglia legata al suo guinzaglio, la piccola Penny. Una volta arrivati in cima, però, la sua proprietaria l’ha sciolta per permettere a lei di rifocillarsi e giocare.

Proprio mentre rincorreva un sasso lanciatole dalla sua padroncina, la cagnolina ha oltrepassato una linea di alberi, dietro la quale c’era un dirupo.

La cagnolina Penny
Credit: The Oregonian / Youtube

Non vedendola più tornare indietro, Spiro andò nel panico. Tentò di correrle dietro, ma non si trovava da nessuna parte. La donna ha persino camminato un miglio in ogni direzione per cercarla, ma Penny sembrava essere svanita nel nulla.

Dopo averla cercata per tutta la notte e per la mattina seguente, la donna, disperata, si è rivolta alle associazioni animaliste del posto.

I volontari, arrivati a dozzine sul posto, hanno iniziato una vera e propria caccia estesa in tutto il bosco. Si fornirono anche dell’aiuto di droni per avere una migliore visuale dall’alto. Tutte queste fatiche, durate oltre 10 ore, non portarono comunque al risultato sperato. Penny sembrava proprio scomparsa nel nulla.

La povera Kim, ormai rassegnata, tornò a casa con il cuore in frantumi.

Il ritrovamento dopo 9 giorni: la cagnolina Penny era salva

La cagnolina Penny
Credit: The Oregonian / Youtube

Passarono 9 lunghi giorni dalla scomparsa di Penny. Spiro aveva perso quasi completamente la speranza. Quella mattina però, Kim ricevette una chiamata che probabilmente non aspettava più. Penny era stata trovata!

Un gruppo di escursionisti si stava preparando a scalare i Fisher Chimneys a Mount Suskan, quando una cagnetta corse davanti alla loro macchina.

Era terrorizzata, sporca e affamata. Gli escursionisti non poterono fare altro che darle da mangiare e chiamare i Rangers del parco, che avrebbero provveduto a dare a lei una sistemazione.

I Rangers non credevano ai loro occhi, quella cagnolina era proprio Penny. La piccola portava addosso tutti i segni delle terribili avventure capitatele nei 9 giorni precedenti. Le mancavano alcuni denti e aveva una ferita sotto il muso. Ma era viva, incredibilmente.

Ben presto, Kim si precipitò dalla sua amata amica a quattro zampe che pensava non avesse mai più riabbracciato. La reazione della donna è stata a dir poco commovente. Le due inseparabili amiche erano di nuovo unite.

Il video commovente di Dave: mamma mucca si riunisce con il suo vitellino

Moglie chiede l'eutanasia per il gatto mentre il marito è in ospedale

investito e lasciato in strada, cane randagio salvato da un passante

Chihuahua piange quando vede in videochiamata la sua mamma umana

Il salvataggio di una cagnolina abbandonata con i suoi cuccioli (VIDEO)

Trovata la famiglia di Lilla, la cagnolina con un tumore che vagava per strada

Beagle vuole giocare con l'amico