La lettera della padrona di Bonkerz

La struggente e molto personale lettera che una donna ha scritto per raccontare del suo amico a quattro zampe

La commovente lettera di una ragazza, in ricordo del suo cagnolino Bonkerz

Il cane della meravigliosa storia di oggi si chiama Bonkerz. Una ragazza splendida ha voluto ringraziarlo, per essere stato colui che le ha cambiato la vita e che l’ha sostenuta nei momenti più bui e spaventosi. La donna ha voluto condividere sul web una lettera molto personale. Le sue parole, nel giro di pochi giorni, sono diventate virali ed hanno commosso migliaia di persone.

La lettera della padrona di Bonkerz

Il mio amore verso i cani è iniziato nel momento esatto in cui sono nata. Dopo che i miei genitori mi hanno portato a casa, mi hanno presentato ai cani di famiglia. Da quel momento, non è passato un giorno senza che io rientrassi a casa e trovassi un amico a quattro zampe ad aspettarmi.

Quando avevo 18 anni, ho deciso di trasferirmi in Florida, per frequentare l’università. Era il 2009 e non ero sicura di ciò che mi avrebbe riservato il futuro. Ma se c’era una cosa che volevo, era adottare un cane. Un giorno, un mio amico ha deciso di farmi una sorpresa ed è venuto a casa a svegliarmi, in compagnia di un dolcissimo cucciolo.

La ragazza ha confessato che inizialmente era un po’ delusa, poiché non era il cucciolo che si aspettava, adorabile e soffice. Ma era un cagnolino piuttosto adulto.

Non avevo ancora apprezzato l’amore che un cane adulto, adottato da un rifugio, è in grado di dare ad una persona. Ma l’ho capito dopo pochissimi giorni.

L’amore tra Bonkerz e la sua nuova mamma

Quello stesso giorno, è diventata la sua nuova proprietaria ed ha deciso di chiamarlo Bonkerz. Per sette lunghi anni, i due hanno condiviso ogni cosa, perfino il letto.

La lettera della padrona di Bonkerz

Il mio amico mi aveva raccontato che la sua famiglia lo aveva abbandonato dopo 2 mesi dall’adozione al rifugio. Lo avevano riportato indietro, perché avevano cambiato idea. Io lo guardavo durante la notte, lo accarezzavo e mi domandavo come avessero potuto rinunciare a lui. Abbiamo affrontato momenti belli ma soprattutto brutti, come quando eravamo completamente al verde. Ogni volta che piangevo, Bonkez era lì ad asciugarmi le lacrime.

Un giorno Bonkez e la sua mamma umana sono usciti per fare una passeggiata, ma il cucciolo è rimasto vittima di un cane di taglia grossa. Il cagnolino ha riportato gravi conseguenze e per la prima volta, la ragazza ha avuto davvero paura di perderlo. Dopo diversi giorni di ricovero e numerose cure, è tornato a stare bene.

La sua mascella non è mai completamente guarita. Da quel giorno ha avuto il sorriso storto più perfettamente imperfetto.

La morte del cagnolino

Negli anni successivi la vita della ragazza non è stata semplice. Un suo amico si è suicidato, è stata vittima di bullismo ed ha avuto diversi problemi di salute. Ma ogni volta si è rialzata, proprio grazie al supporto del suo amico a quattro zampe.

La lettera della padrona di Bonkerz

Ho intrapreso la mia carriera e mi sono sposata. Lui era sempre lì al mio fianco. Con il tempo ha iniziato ad avere gravi problemi di salute ed è diventato sordo e cieco. Il 22 ottobre 2016 alle ore 8:15, io e mio marito, insieme al nostro fantastico veterinario, abbiamo fatto un ultimo atto d’amore per Bonkez. Lo abbiamo aiutato ad attraversare il Ponte dell’arcobaleno. Mi ha fatto il suo ultimo sorriso perfettamente storto, prima di esalare il suo ultimo respiro.

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Tristezza sul web: è morto il cane Angelo, salvato dalle fiamme della Sardegna

Volontari salvano il cane Patou da un allevamento di carne: le commoventi foto

Volontari salvano il cane Patou da un allevamento di carne: le commoventi foto

Perde il cane e le si spezza il cuore: La storia di Joanie Simpson

Perde il cane e le si spezza il cuore: La storia di Joanie Simpson

Camionista dà da mangiare ai cani randagi ogni giorno

Camionista dà da mangiare ai cani randagi ogni giorno

Cucciolo torna a casa con una creatura appena nata in bocca e rimasta orfana

Cucciolo torna a casa con una creatura appena nata in bocca e rimasta orfana

Incatenata nel bel mezzo della sporcizia: la storia della povera Barsa

Incatenata nel bel mezzo della sporcizia: la storia della povera Barsa

Il cagnolino Payday riabbraccia la sua famiglia dopo due lunghi anni

Il cagnolino Payday riabbraccia la sua famiglia dopo due lunghi anni