L’amore di una madre è più forte di qualunque cosa. Questa è la storia di Lina.

Nonostante il dolore, Lina non ha mai smesso di proteggere i suoi cuccioli

Home > Animali > L’amore di una madre è più forte di qualunque cosa. Questa è la storia di Lina.

Quando i maltrattamenti degli animali giungeranno ad una fine? Mai, purtroppo! E ogni giorno che passa, ne sentiamo sempre di più. Quando vi raccontiamo queste storie, lo facciamo con l’amarezza nel cuore, ma lo facciamo anche, per dimostravi che esistono persone che dedicano la propria vita a contrastare, ogni giorno, questo male, riuscendo a cambiare il destino di questi poveri animali!

La povera cagnolina che vedete in queste immagini, si chiama Lina. E’ nata e cresciuta per la strada ed ha quindi, vissuto quasi tutta la sua vita da randagia, lottando ogni giorno per cercare un po’ di cibo, per riuscire a sopravvivere. Nell’ultimo periodo Lina era rimasta incinta e aveva dato alla luce due cuccioli. Il suo istinto materno ha preso subito il sopravvento e questa mamma amorevole ha fatto di tutto per proteggerli e per procurarsi il cibo necessario. Quando le temperature divennero insopportabili, l’animale si andò a rifugiare nella casa di un’anziana signora, non immaginando che il gesto avrebbe urtato quest’ultima. Inizialmente, l’anziana donna, ha tentato di scacciare quel brutto cagnaccio, ma poiché Lina non se ne andava, ha pensato di buttarle addosso dell’acqua bollente. Le strazianti urla della povera cagnolina, hanno attirato l’attenzione di un vicino, che alla vista dell’orribile scena, ha avvertito i volontari dell’associazione no profit Proyecto 4 Patas, che ogni giorno lottano per salvare più vite animali possibili. Nonostante il suo corpo stesse bruciando e il dolore fosse insopportabile, Lina non ha smesso, nemmeno per un secondo, di proteggere i suoi cuccioli. Un’immagine non facile da guardare, ma che rappresenta il vero amore:

Fortunatamente i volontari hanno portato Lina e i suoi piccoli nel loro rifugio e le hanno garantito tutte le cure di cui aveva bisogno. Oggi è passato diverso tempo da quell’orribile giorno, Lina sta bene e il suo pelo è ricresciuto.

I suoi cuccioli, dopo lo svezzamento sono stati adottati e vivono in due case amorevoli, con delle brave famiglie.

Lina si trova ancora al rifugio, ma adesso anche lei è pronta per andare a casa. Una splendida famiglia ha deciso di adottarla e finalmente avrà la possibilità di vivere una vita normale e felice! Buona fortuna Lina!  Vi lasciamo al video:

Leggete anche: Il salvataggio di Helen e Oscar