L’husky ha ritrovato il suo papà umano, grazie al suo canto

La storia dell'husky smarrito e della riunione con il suo papà umano

Home > Animali > L’husky ha ritrovato il suo papà umano, grazie al suo canto

Come già avrete sentito, i cani di razza husky, sono noti per essere una razza “super vocale”. Questo sta ad intendere, che anche se abbiano di rado, solitamente gemono e si lamentano in un modo inconfondibile. I suoni che emettono sono gradevoli alle nostre orecchie, tanto che in tante parti del mondo, sono stati  organizzati dei festival per l”canzone siberiana”!

Ed è stata proprio qualcosa di simile, a permettere ad un uomo disperato, di ritrovare il suo cane! Tutto è accaduto nella città di Beer Sheva, nel distretto meridionale di Israele. Un uomo ha denunciato la scomparsa del suo cane di razza husky e da quel momento non ha mai smesso di cercarlo. Il destino ha voluto che, dopo diversi mesi, un gruppo di adolescenti trovasse un husky in un campo della città, indebolito e malnutrito. I ragazzi, dal grande cuore, hanno subito portato l’animale  alla polizia israeliana. Gli agenti si sono occupati di rifocillarlo e dopo diverse ricerche, per vedere se avesse una famiglia, sono risaliti alla denuncia dell’uomo. Il cane però non aveva un microchip, quindi non potevano, in nessun modo, assicurargli che fosse davvero lui! Ma quell’uomo aveva un metodo infallibile! Disse agli agenti di suonare le sue canzoni preferite, se l’husky avesse cantato, non ci sarebbe stato alcun dubbio! Hanno fatto partire la musica e quando il cane ha sentito le note della sua canzone preferita, ha iniziato a rianimarsi. Ha iniziato a cantare felice e gli agenti hanno ripreso tutto in un video! Non c’erano dubbi, avevano ritrovato il cane di quell’uomo!

Quest’ultimo si è precipitato subito alla stazione di polizia israeliana e la loro riunione ha emozionato il mondo!

L’uomo piangeva, mentre il cane gli leccava felicemente la faccia!

Guardate il video:

Meraviglioso, non è vero? Condividete!

Se vi è piaciuto questo video, guardate anche: Sente la voce della sua mamma al telefono e inizia a cantare per lei