Cucciola di lontra orfana salvata dall'acquario

Lontra orfana viene salvata da un uomo gentile che sapeva perfettamente come comportarsi con lei

Un uomo ha sentito i pianti disperati della cucciola di lontra provenire dall'oceano e si è precipitato a salvarla: il video e le foto

Spesso e volentieri vi raccontiamo le storie dei salvataggi di cani, gatti o altri animali domestici. Quello di oggi, invece, ha come protagonista un cucciolo di lontra. Già, avete capito bene, una lontra di poche settimane di vita che aveva perso la sua mamma e che, senza l’aiuto di qualcuno esperto, probabilmente non sarebbe sopravvissuta.

Cucciola di lontra orfana salvata dall'acquario

Un uomo stava facendo la sua solita corsetta sulle spiagge di Monterey Bay, in California, quando la sua attenzione è stata improvvisamente catturata da alcune urla disperate provenienti dalla riva, proprio vicino all’oceano.

Seguendo quei tristi lamenti, l’uomo ha visto che si trattava di un piccolo animale inerme fermo sulla sabbia. Avvicinandosi abbastanza, ha poi potuto capire che si trattava di una lontra.

Quel piccolo essere urlava come se qualcuno lo stesse torturando. Lavoro nell’acquario della città, quindi sono esperto di animali acquatici. Sapevo che i suoi pianti erano un richiamo per sua madre.

Essendo per l’appunto esperto, il buon samaritano sapeva che la mamma lontra poteva essere da quelle parti e che, come sua figlia, stava disperatamente cercando di ricongiungersi con lei.

Quindi il signore gentile ha preso in braccio la cucciola ed ha iniziato a camminare su e giù per tutta Monterey Bay. Sperava che quelle urla potessero effettivamente arrivare alle orecchie della sua mamma e quindi riconsegnargliela.

Purtroppo, dopo ore e ore di passeggiata, l’uomo ha capito che la sua mamma non c’era. Probabilmente l’alta marea le aveva separate per sempre, e quindi era il caso di portare via definitivamente la piccola lontra dalla spiaggia.

La piccola lontra arriva nell’acquario

Cucciola di lontra orfana salvata dall'acquario

L’uomo ha portato la piccola al Monterey Bay Aquarium. Proprio dove lui lavorava.

Durante le prima settimane, i volontari si sono occupati più che altro di far star più serena possibile la piccola lontra. Le hanno dato da mangiare con il biberon e l’hanno coccolata come meglio non avrebbero potuto.

Poi, con l’aiuto degli esperti volontari di un altro acquario, lo Shedd Aquarium, la piccola ha iniziato una sorta di scuola che le ha insegnato a nuotare a pancia in su e mangiare cibi solidi.

Cucciola di lontra orfana salvata dall'acquario

Quando sarà grande e forte abbastanza, questi meravigliosi angeli si occuperanno anche di liberare la dolce lontra nel suo habitat naturale, il grande e profondo oceano.