Il salvataggio di un colibrì

L’uomo trova un piccolo colibrì sdraiato sul marciapiede e decide di occuparsene

La storia di un colibrì, trovato da un uomo su un marciapiede in condizioni gravi. Oggi è libero e felice grazie alle sue amorevoli cure

Il protagonista di questa storia è un uomo di nome Sammy. Un giorno, mentre stava tornando a casa, ha trovato sul suo cammino un piccolo colibrì in difficoltà.

Il salvataggio di un colibrì

L’uccellino stava lottando per la sua vita ed era troppo piccolo per saper già volare da solo. Non volendo lasciarlo per strada incontro al suo triste destino, Sammy ha pensato di raccoglierlo e di portarlo a casa sua.

Una volta raggiunta la sua abitazione, si è documentato sul web, per capire come nutrirlo e rimetterlo in forze per farlo volare nel cielo. Ha scelto di chiamarlo Flit e nei giorni successivi si è preso amorevolmente cura di quel piccolo colibrì.

Il salvataggio di un colibrì

Lo ha nutrito con una siringa e lo ha aiutato a crescere sano e forte.

Con i giorni si è affezionato all’animaletto, ma sapeva di non poterlo tenere. Il suo posto era libero nel cielo, in natura.

Sammy ha anche avvolto la siringa con della carta rossa, per far capire all’uccellino cosa cercare per nutrirsi una volta libero.

Poi, è arrivato il giorno tanto atteso. Flit era pronto per spiccare per sempre il volo.

L’uomo lo ha portato all’esterno, in mezzo agli alberi e gli ha fatto capire quale fosse il suo posto e che era finalmente abbastanza forte da cavarsela da solo.

Il salvataggio di un colibrì

Il video si è diffuso sui social e in pochi giorni è diventato virale ed ha raggiunto un incredibile numero di visualizzazioni.

Migliaia di persone si sono complimentate con Sammy. Chi altro si sarebbe fermato e avrebbe raccolto un uccellino? Chi avrebbe trasformato la propria casa nel suo habitat naturale? Questo uomo straordinario merita di essere conosciuto in tutto il mondo, perché è in grado di insegnare a tutti cosa voglia dire essere umano.

Forse Sammy non vedrà mai più Flit, ma il colibrì non dimenticherà mai quell’uomo che gli ha salvato la vita.