Lilly salva un uccellino sepolto dalla neve

Lilly fiuta l’uccellino sotto la neve e permette a sua madre di salvarlo

Mentre era in giardino, Crystal ha visto la sua lily scavare. Così si è avvicinata e ha capito che lì c'era un uccellino congelato

Quello che vi raccontiamo oggi può essere tranquillamente definito come un vero e proprio miracolo di Natale. La protagonista è una cagnolina di nome Lilly, che in occasione delle feste natalizie ha deciso di indossare un mantello e trasformarsi in un vera super eroina. Tutto quello che è successo in quei tragici minuti, è stato ripreso in un video ripreso dal sua mamma Crystal Kelley, diventato poi virale sul web. Leggete di seguito la storia e rimarrete sbalorditi.

Lilly salva un uccellino sepolto dalla neve

Il periodo delle feste natalizie può essere a volte strano per gli animali. Ce ne sono tanti, amati e coccolati dalle loro famiglie, che vedono il Natale come un’occasione per ricevere una dose in più di coccole, un biscotto o un osso in regalo. Tanti altri, purtroppo, non se la passano bene allo stesso modo.

Pensiamo ad esempio a tutti i randagi, che sono costretti a passare questo periodo dell’anno al freddo e al gelo, senza nessuno che si occupi di loro o di dargli un pasto caldo.

Oppure pensiamo anche a tutti gli animali selvatici che devono trascorrere l’inverno a combattere con la neve, il ghiaccio, la pioggia e il freddo in generale.

Lilly trova un uccellino congelato

Lilly salva un uccellino sepolto dalla neve

In questo caso, ad esempio, un povero uccellino non era riuscito a combattere contro la fredda e pesante neve che era caduta in città. Le neve lo aveva travolto e seppellito proprio nel cortile della casa di Crystal Kelley.

La mattina seguente, mentre la donna aveva portato la sua cagnolina fuori, ha notato che si era messa a scavare in un punto preciso e abbaiava come per attirare la sua attenzione.

Crystal si è subito avvicinata e ha visto che Lilly aveva trovato l’uccellino sepolto nella neve completamente congelato. Era immobile e non si muoveva, ma ha deciso di fare un tentativo di salvarlo.

Lo ha preso, lo ha portato nella veranda e con l’aiuto di un asciugacapelli lo ha scaldato pian piano per circa due ore.

Lilly salva un uccellino sepolto dalla neve

Alla fine, con grande stupore e felicità, il volatile ha iniziato a mostrare di nuovo segni di vita. Addirittura, dopo un po’, è riuscito anche a librarsi in volo e tornare nel suo habitat.

Una storia a lieto fine che non sarebbe successa, se la dolcissima Lilly non avesse fiutato quella povera creatura congelata.