Pit bull triste

Lutto nei cani: soffrono anche per la perdita di un loro simile

Ecco cosa dicono gli esperti

Lo sapevi che anche i cani sono in lutto quando perdono una persona cara, ma anche un loro simile con cui magari hanno condiviso la casa e la vita? Uno studio condotto in Italia svela questa piccola curiosità, che dimostra quanto gli animali siano dotati di un’anima, esattamente come noi esseri umani, anche se in molti non credono sia possibile: solo chi vive con un cane lo sa!

cane triste
Fonte foto da Pixabay

La ricerca è stata condotta in Italia dall’Università di Padova insieme all’Università Statale di Milano: i risultati degli studi condotti su più di 400 di proprietari di cani che vivono nel nostro paese hanno trovato spazio come pubblicazione sulla rivista Scientific Reports.

Il gruppo di studio era coordinato da Federica Pirrone, ricercatrice di Etologia Veterinaria dell’Università di Milano. Il team ha intervistato 426 persone che avevano perso un cane e che ne avevano un altro in caso oltre a quello che aveva raggiunto il ponte sull’arcobaleno.

Secondo quanto riportato dall’86% dei proprietari, i cani hanno avuto dei cambiamenti negativi quando hanno perso il compagno peloso, solo ed esclusivamente quando erano parenti o legati da un’amicizia davvero molto profonda tra loro.

Il 32% dei proprietari ha riferito che i cambiamenti nel comportamento sono durati da 2 a 6 mesi. Mentre il 25% ha detto che sono durati per più di 6 mesi dalla morte del cucciolo che occupava evidentemente un posto importante nella vita dei pelosi.

Come stanno i due cani salvati nelle campagne di Mandas
Fonte foto da Pixabay

Il lutto nei cani è reale quando il rapporto con l’altro cucciolo è profondo

Il 67% dei proprietari ha detto che il cane sopravvissuto aveva improvvisamente bisogno di maggiori attenzioni, contro un 57% che smetteva di essere giocherellone. Invece il 46% dei cani sopravvissuti diventava meno attivo e il 35% più spaventato, contro un 32% che mangiava meno e un 30% che si lamentava di continuo.

Fonte foto da Pixabay

I cani sono più impauriti quando i proprietari soffrono di più o sono arrabbiati o subiscono un trauma psicologico dopo la morte dell’altro pet.