Margaux e la malattia

La storia di Margaux, la barboncina affetta da un disturbo del sistema immunitario

La vita della cagnolina è cambiata da un giorno all'altro, quando ha iniziato a sentirsi male: oggi Margaux può contare sull'amore della sua famiglia

Qualche volta la vita è ingiusta, ma quando si è circondati dalle persone giuste, tutto è più bello. Questa è la storia di Margaux, una femmina di barboncino di nove anni, che da tempo lotta per rimanere aggrappata alla vita. Tutto è improvvisamente cambiato una mattina, quando la sua famiglia si è resa conto che non stava bene.

Margaux e la malattia
Photo Credit: YAY Margaux

Hanno pensato che un serpente l’avesse morsa in giardino, ma non era così. Margaux aveva sviluppato un’infezione alla zampa, la cui origine era sconosciuta. Sono stati diversi gli specialisti che hanno visitato la barboncina, senza riuscire a capire come curarla.

Alla fine Margaux è stata portata negli Stati Uniti, dove i veterinari hanno trovato una risposta: infiammazione piogranulomantosa diffusa. Si tratta di disturbo immunitario che si diffonde man mano in tutto il corpo.

È ciò che purtroppo è accaduto a questa cagnolina. La zampa è migliorata, ma la malattia ha iniziato a colpire ogni organo del suo corpo. Dopo diversi mesi, l’infiammazione si è diffusa agli occhi e alle orecchie e Margaux è diventata prima cieca, poi sorda.

Who remembers Margaux? I am just curious how many people started following after Margaux passed over the rainbow…

Gepostet von YAY Margaux am Sonntag, 12. Juli 2020

Una vita difficile, alternata da giorni in cui il cane si sentiva meglio, con giorni in cui non riusciva nemmeno a stare in piedi.

La vita della barboncina oggi

Oggi Margaux lotta ancora ogni giorno contro la sua malattia, ma può contare sull’amore della sua famiglia. I suoi proprietari hanno deciso di renderle vita il più piacevole possibile!

Hanno adottato altre amiche a quattro zampe, che sono diventate la sua guida, i suoi occhi, il suo tutto!

Margaux e la malattia
Photo Credit: YAY Margaux

Grazie a loro è felice. Non vede e non sente, ma sa che deve abbaiare. Quando abbaia vuole qualcosa. Ha sviluppato una sorta di eco-navigazione, si orienta senza vedere. Un po’ come i pipistrelli!

Margaux diventata famosa su Facbook

Margaux e la malattia
Photo Credit: YAY Margaux

La barboncina è diventata famosa sui social network, in particolare su Facebook. Ha una pagina che si chiama YAY Margaux con più di 25 mila fan.

Ogni giorno la sua famiglia condivide le sue dolci avventure, insieme alle sue tre sorelle: Chloe, Susie y Rhonda.

E come dice una famosa e significativa frase del Cappellaio Matto:

Il segreto, cara Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie.

Il cane sembrava indeciso e la donna ha dovuto spingerlo. Le telecamere hanno ripreso tutta la scena

Il cane sembrava indeciso e la donna ha dovuto spingerlo. Le telecamere hanno ripreso tutta la scena

Rossano Calabro, gattini murati nel loro nascondiglio

Rossano Calabro, gattini murati nel loro nascondiglio

Attrazione facciale

Attrazione facciale

Fulmine ha perso il suo papà umano ed è scomparso. I familiari raccontano dove hanno ritrovato il cucciolo dopo qualche giorno

Fulmine ha perso il suo papà umano ed è scomparso. I familiari raccontano dove hanno ritrovato il cucciolo dopo qualche giorno

Costretta a trasferirsi in Spagna, decide di portare con sé i suoi 9 pelosetti. Sui social il racconto del viaggio

Costretta a trasferirsi in Spagna, decide di portare con sé i suoi 9 pelosetti. Sui social il racconto del viaggio

Donna resta esterrefatta quando scopre dove dorme il suo cane dopo avergli comprato un costoso cuscino nuovo

Donna resta esterrefatta quando scopre dove dorme il suo cane dopo avergli comprato un costoso cuscino nuovo

"Ucciso da chi non sa amare". La commovente lettera di Beethoven, il cane morto avvelenato. Tutti dovrebbero leggerla

"Ucciso da chi non sa amare". La commovente lettera di Beethoven, il cane morto avvelenato. Tutti dovrebbero leggerla