Mastino napoletano operato

Mastino napoletano operato per rimuovere chili di pelle dal viso

Perché lo hanno fatto?

I cani sono tutti bellissimi. Noi li amiamo tutti alla follia. Ognuno ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità che li rendono unici in mezzo a mille. A volte, però, queste particolarità possono rappresentare un difetto non indifferente che rende difficile la vita di tutti i giorni. Come è accaduto a Neo, il Mastino napoletano operato al viso per rimuovere chili di pelle in eccesso.

Mastino napoletano operato
Fonte Pixabay

I cani di questa razza si riconoscono per le dimensioni massicce e anche per le rughe che ricoprono gran parte del loro corpo. Per Neo questi “salsicciotti” di pelle, in particolare nella zona della testa, hanno sempre rappresentato per lui un problema. In particolare gli strati di pelle in eccesso che cadevano sui suoi occhi e per i quali ha sofferto di problemi seri alla vista. Il suo proprietario spiega:

La sua vista era scarsa a causa della conformazione delle palpebre e delle pieghe facciali estremamente pesanti.

Mark Hutchins, il suo papà umano, ha capito che l’animale domestico soffriva e così è andato dal suo veterinario di Swidon, in Inghilterra, per chiedere come poterlo aiutare a stare meglio.

Gli occhi erano infiammati e le semplici gocce potevano non bastare, anche perché erano sempre irritati e lui non gradiva il trattamento. Era necessario trovare un’altra soluzione e i veterinari hanno deciso di intervenire chirurgicamente con un lifting alle palpebre, per rimuovere le pieghe in eccesso.

Mark Hutchins e Neo

Mastino napoletano operato con successo dai veterinari

Il caso di Neo era serio. È diventato un paziente che aveva bisogno di priorità per il suo intervento.

L’operazione è stata un successo. Dopo un paio di settimane Neo si è ripreso e la vista è tornata perfetta.

Adesso è di nuovo il cane felice e coccoloso di un tempo. E non ha più male agli occhi.

Molti non mi credono quando dico che è stato tolto un chilo di pelle. Ma è stato esattamente così ed è stata la cosa migliore che avrebbero potuto fare per Neo.