Neo, adottato come un cucciolo di cane, ma rivelatosi essere qualcos’altro

Pensava che Neo fosse un cane, ecco perché lo ha adottato, ma poi gli esperti gli hanno rivelato la verità!

Immagina che ti capiti di vedere un cartello con scritto “regalasi cane” e di vedere accanto a questo, un cucciolo adorabile. Ami i cani e di certo non lo lasci lì! E’ esattamente quello che ha fatto questo adolescente, quando ha visto Neo. Era un po’ che stava pensando di adottare un cane e quello era un segno del destino!

Lo stavano dando via e sembrava abbastanza triste, così ha preso Neo e lo ha portato a casa sua. Si è subito accorto però, che in quel cucciolo c’era qualcosa di strano. Sapeva che molti erano più vivaci di altri, ma Neo era qualcosa di incredibile. Non riusciva a gestirlo, aveva troppa energia e non lo ascoltava. Doveva studiare, era un universitario e l’esame era arrivato, così il giovane si rese conto che non aveva il tempo di cui invece Neo aveva bisogno. Pensò di metterlo in giardino per qualche ora, così da potersi dedicare un po’ ai libri, ma trovo dei buchi scavati ovunque e Neo dall’altra parte del recinto, a giocare con altri cani. Decise allora di costruire una recinzione ancora più alta, ma Neo era tenace, masticava qualunque cosa e lo ritrovava sempre per strada. Un giorno, qualcosa allarmò lo studente. Dopo una delle sue solite fughe, il vicino lo contattò. Di solito Neo era un cane felice e giocherellone, ma quel giorno aveva qualcosa di diverso… non si avvicinava, era come spaventato e cercava di non avere un contatto visivo con lui. Diventava aggressivo. Non riuscì ad attirare la sua attenzione nemmeno con un dolcetto.


Ci mise un po’, poi riuscì a farlo tornare nel suo cortile e una volta lì, tornò ad essere il Neo di sempre. Nei giorni a seguire, però, continuò con questo comportamento e i vicini iniziarono a preoccuparsi, tanto che avvertirono la Humane Society.


ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Il team esperto, quando vide Neo, capì subito quale fosse il problema. Non era affatto un cane…4

Neo era un cane lupo e nell’Arizona, gli unici autorizzati e ad avere una tale razza sono i nativi americani e solo con un permesso speciale.

La Humane Society chiamò immediatamente la Wolf Connection nella Angeles National Forest in California. Dopo aver contattato il proprietario di Neo, tutti hanno concordato che fosse la soluzione migliore per lui. Infatti, una volta arrivato nella zona protetta, Neo si unì subito ad un branco ed iniziò ad ululare alla luna, il suo posto era quello!

Nel video di seguito potete vederlo dove vive oggi:

Leggi anche: Il salvataggio del povero Cocos