Noduli nei cani: tutto ciò da sapere

Noduli nei cani: tutto quello che i proprietari devono sapere

I noduli nei cani sono più comuni di quanto si pensi, ma non sempre sono maligni o cancerosi

Trovare noduli sul nostro Fido, è una delle paure più grandi. Ormai gli amici a quattro zampe sono diventati membri delle nostre famiglie e il loro benessere, è la cosa più importante. Ricordate che in molti casi, il parere del veterinario è fondamentale. Ma è bene sapere anche che non sempre i noduli o le masse nei cani sono maligni o cancerosi.

In caso di massa sospetta, si consiglia di richiedere una visita medica e di prestare più attenzione in caso di arrossamento, gonfiore o pus.

Noduli nei cani: tutto ciò da sapere
Credit: pixabay.com

Il veterinario svolgerà un esame completo e deciderà se procedere con una biopsia. È importare saper spiegare all’esperto quando è apparsa la massa, se la dimensione è cambiata con il tempo e se abbiamo notato cambiamenti di comportamento nel nostro amico a quattro zampe.

I noduli e i tumori più comuni nei cani

Noduli nei cani: tutto ciò da sapere
Credit: pixabay.com

Lipomi. Chiamati anche tumori grassi, i lipomi sono accumuli di grasso benigni. Si sviluppano più comunemente nei cani anziani, poiché fanno parte del processo di invecchiamento. Possono comparire in ogni parte del corpo, ma in genere si manifestano intorno al torace e alla cassa toracica.

I lipomi sono innocui e richiedono un trattamento solo se si trovano in una zona che crea dolore al cane o ne compromette la mobilità.

Le cisti sebacee. Si tratta di ghiandole sebacee ostruite e solitamente innocue. La maggior parte si rompono sole e spariscono da sole. In alcuni casi, invece, potrebbero infettarsi e aver bisogno di essere rimosse con un intervento chirurgico.

Noduli nei cani: tutto ciò da sapere
Credit: pixabay.com

Le verruche. Nei cani, le verruche sono causate da un virus chiamato papillomatosi virale canina e si sviluppano solitamente nei cani giovani. Anche queste sono innocue e possono comparire in qualsiasi parte del corpo.

Gli ascessi. Si tratta di accumuli di pus sottopelle, causati da un’infezione o dal morso di altri animali o anche di insetti. Solitamente i maggiori colpevoli degli ascessi sono i serpenti o i ragni. Il pelo del cane nasconde i segni delle punture e dei morsi, che di conseguenza vanno ad infettarsi.

Credit video: WTVR CBS 6 – YouTube

Un cane con un ascesso presenta febbre, letargia e disagio. È bene recarsi dal veterinario. Quest’ultimo provvederà a pulire e disinfettare la ferita e prescriverà degli antibiotici. Se necessario, anche degli antidolorifici.

Tumori cancerosi. Alcuni noduli, purtroppo, possono essere maligni. È bene sapere che i tumori maligni tendono a diffondersi rapidamente e possono metastatizzare in tutto il corpo. Mentre quelli benigni, tendono a rimanere in un posto e non metastatizzano, ma possono cambiare forma e dimensione.

I tumori della pelle più comuni negli amici a quattro zampe, sono i mastociti. In particolar modo colpiscono razze come Boxer, Boston Terrier, Labrador, Beagle e Schnauzer.

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Donna sorprende un uomo anziano mentre convince il suo cagnolino a fare amicizia con un gatto per strada

Colombia, negozio permette ai cani randagi di rinfrescarsi con l'aria condizionata

Colombia, negozio permette ai cani randagi di rinfrescarsi con l'aria condizionata

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Video: ragazzo dal cuore d'oro si toglie la maglietta per salvare un povero opossum

Ciclisti salvano un cane legato nel bosco

Ciclisti salvano un cane legato nel bosco

Il cucciolo di scimmia TikTok salvato da una piccola gabbia nel soggiorno di un appartemento

Il cucciolo di scimmia TikTok salvato da una piccola gabbia nel soggiorno di un appartemento

La storia di Titus e Lewis

La storia di Titus e Lewis