il salvataggio di nove cuccioli

Nove cuccioli salvati dalla morte: l’eroico gesto di una donna di nome Ana

Ana ha sentito dei pianti strazianti e quando è arrivata al ruscello, si è ritrovata davanti ad una scena molto triste: c'erano nove cuccioli

Nove cuccioli sono stati salvati da un ruscello sulle rive di un viale a Itanhaém, a San Paolo e oggi stanno bene grazie all’eroico intervento di un angelo dal grande cuore.

il salvataggio di nove cuccioli

Ana Matavelli, 49 anni, è una commerciante del posto. Quel giorno, che mai dimenticherà nella sua vita, si trovava in compagnia di sua moglie Walkíria Godoy. Mentre le due stavano camminando, Ana ha improvvisamente sentito dei strani lamenti. Ha iniziato a seguire quel pianto straziante, fino ad arrivare al ruscello.

Di certo non si aspettava di ritrovarsi davanti ad una tale scena. Tre cagnolini se ne stavano sulla riva nel ruscello e piangevano, come a voler gridare aiuto. Gli altri fratellini stavano affogando nell’acqua.

Senza pensarci due volte, la donna è entrata nell’acqua ed ha portato in salvo tutti i cagnolini. L’ultimo cucciolo era in fin di vita, aveva un arresto cardiorespiratorio. Ma grazie alle due donne, è stato soccorso ed è riuscito a sopravvivere.

il salvataggio di nove cuccioli

Sono entrata subito nel ruscello senza pensare. Non c’era altro da fare. Vedi una vita scivolare via, chiedere aiuto, non intervieni? Dovevo fare quello che ho fatto. Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno contattata per esprimermi la loro gratitudine. Abbiamo fatto quello che credo ognuno di voi avrebbe fatto e se dovessimo imbatterci di nuovo in una situazione del genere, ovviamente lo rifaremmo.

il salvataggio di nove cuccioli

Ana ha poi spiegato che non potrà tenere con se i nove cuccioli, poiché lei e sua moglie hanno già tanti animali domestici in casa. Ma finché non saranno abbastanza grandi da trovare una famiglia, si occuperanno quotidianamente di loro.

Abbiamo già tre cani grandi e un cucciolo. Purtroppo uno di loro ha le convulsioni, prende farmaci controllati ogni giorno e si stressa con i cuccioli intorno, perché cambiano la sua routine.

Se non fosse stato per Ana e sua moglie, i nove cuccioli sarebbero morti affogati. È bello sapere che al mondo esistono persone con un cuore così grande.