Pappagallo con ali tagliate

Pappagallo con ali tagliate: la proprietaria lo punisce per la sua negligenza

Come si può compiere un gesto così crudele?

La storia del pappagallo con le ali tagliate punito per una negligenza della sua proprietaria sta facendo il giro del mondo. E tutti sono inorriditi dal comportamento di questa persona che è tutt’altro che un’amante degli animali. Non era certo colpa dell’animale se era volato via, ma di chi non si era preso cura di lui. Eppure a farne le spese è stato il pennuto.

Pappagallo esotico
Fonte foto Pixabay

Questa è la storia di Chanel, un pappagallo di razza Cenerino. Un animale che, a quanto pare, è a rischio di estinzione in natura. Non era la prima volta che l’animale scappava, per incuria della donna che lo tiene e che a quanto pare non si sa prendere cura di lui nel modo corretto.

Il cenerino, nome scientifico Psittacus Erithacus Erithacus, è molto popolare. Sono tanti i proprietari che li hanno in casa e questo ha compromesso la loro sopravvivenza in natura. Il commercio sconsiderato di questi uccelli li ha portati a vivere anche in case in cui non sanno come prendersi cura di lui.

Se i pappagalli non sono educati correttamente e non sono tenuti con tutte le protezioni possibili, si possono spaventare e fuggire perdendosi nella città. Come è successo a Chanel: la proprietaria aveva lasciato porte e finestre di casa aperte, un invito ad andarsene.

Sandra Hannah, la donna di 41 anni che vive con Chanel a Netherton, Liverpool, a This Morning ha detto che, oltre ad averlo ritrovato, vorrebbe tagliargli le ali, così da non fuggire mai più.

Sandra Hannah
Fonte foto Pixabay

Pappagallo con le ali tagliate, si può essere così crudeli

La conduttrice è rimasta davvero senza parole di fronte a quelle parole, ma lei sembra essere determinata a compiere questa vera e propria crudeltà.

Non potrà assolutamente volare, è colpa sua, è per la sua sicurezza e per la mia salute.

Pappagallo con ali tagliate
Fonte foto Pixabay

Speriamo che qualcuno abbia salvato quel povero animale prima!