La storia di Pittie Cardi

Pittie Cardi, la cagnolina abbandonata da sola vicino ai binari di un treno

La storia della cagnolina Pittie Cardi, abbandonata dalla sua famiglia sola, spaventata e coperta di fango nei pressi di un binario

Pittie Cardi è una povera cagnolina vittima della crudeltà umana. Fortunatamente ha incontrato due angeli che hanno cambiato per sempre la sua vita.

La storia di Pittie Cardi

Tutto è iniziato in un normalissimo giorno, una donna stava tornando a casa sotto la pioggia, quando ha visto un povero cagnolino seduto da solo vicino a un binario. Era completamente coperto di fango.

Guidata dal suo grande amore per gli animali, la signora ha provato ad avvicinarsi al cane, per rassicurarlo. Quest’ultimo è però fuggito vita spaventato.

Dopo diversi tentativi, ha contattato alcuni amici e chiesto loro di aiutarla a prenderlo. Lasciarlo lì avrebbe voluto dire condannarlo a morire di fame o investito dal treno. Era terrorizzato perché qualche essere umano lo aveva tradito ed abbandonato.

Ci sono volute ben quattro ore, prima che il gruppo riuscisse a mettergli un guinzaglio per portarlo via da quel posto.

Era talmente impaurito, che ho pensato di sedermi accanto a lui e tranquillizzarlo. Alla fine si è lasciato andare, Credo che abbia sentito le mie buone intenzioni e fosse consapevole del fatto di non avere alternative.

La storia di Pittie Cardi

Quando la sua salvatrice ha capito che si trattava di una femmina di pit bull, ha deciso di chiamarla Pittie Cardi.

La nuova vita di Pittie Cardi

Quando la donna l’ha portata a casa e la cucciola ha conosciuto suo marito, tra i due è nato un legame speciale.

La prima notte ha dormito con l’uomo e da quel momento non si è più allontanata da lui.

La storia di Pittie Cardi

Mio marito mi ha guardata e mi ha detto: ‘Questa è la mia cucciola’. Ero davvero commossa, non lo avevo mai visto comportarsi così con un cane.

Naturalmente, quella scena le ha fatto capire di non poterli più separare e alla fine ha deciso di adottare Pittie Cardi in modo ufficiale. Oggi la cucciola è felice con la sua nuova famiglia umana.