Roma: gatto senza vita in strada, recintato con del nastro giallo e coperto con una scatola

ROMA: gatto morto in strada da due giorni. I vigili lo recintano come fosse una buca.

La vicenda si è verificata per le strade di Roma, precisamente nei pressi di Piazza Bologna, in via Lanciani, dove un povero gatto, è stato trovato senza vita. Secondo quanto sostenuto dai residenti, l’animale deve essersi allontanato dalla sua casa e poi è stato probabilmente investito. Tutto il quartiere ha effettuato le dovute chiamate, per far rimuovere il suo copro senza vita.

L’intervento, però, non è stato rapido come si aspettavano, o meglio, l’intervento non c’è stato affatto, se non dopo due giorni!

Lo scorso giovedì sono stati chiamati sia i Vigili, che l’Asl. La risposta a queste persone, è stata: la competenza è di Ama, l’Asl non è disponibile.

Uno dei residenti ha anche provato a chiamare il gattile di zona, ma gli operatori hanno risposto che la questione non era di loro competenza.

Nel frattempo, un portiere ha messo a disposizione dei vicini, un piccolo telo, con cui il gatto è stato coperto.

Alla fine, sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, che si sono limitati a coprire il povero gatto dal pelo rosso, con una scatola di cartone e a recintare la zona con un nastro giallo. Hanno poi lasciato un biglietto, sul quale hanno scritto: “Non toccare c’è un gatto morto a disposizione dell’Asl veterinaria, 14 giugno 2019, ore 11.20”.

Fino alla giornata del 14 giugno, alle 19:30, l’animale era ancora lì.

Il fatto è stato denunciato, per primo, dalla testata Leggo e riportato anche dal Messaggero.

“C’è stato un rimpallo di responsabilità tra Asl e Vigili”, è quanto dichiarato da uno dei residenti, che si è occupato di fare le telefonate. Avrebbero dovuto rimuovere la carcassa con urgenza immediata, viste anche le alte temperature, invece ci sono volute più di 24 ore. Da giovedì, il povero animale, è stato portato via la mattina del 15 giugno.

Potete leggere anche: Mamma rimuove una zecca dal suo gatto, ma viene morsa. Oggi è invalida.

Cane paralizzato salvato: dopo una settimana lascia i veterinari senza parole

Cane paralizzato salvato: dopo una settimana lascia i veterinari senza parole

Il salvataggio di Bos, un cane con un solo destino: la morte

Il salvataggio di Bos, un cane con un solo destino: la morte

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

L'animale sembra un pipistrello, ragazza si ferma a soccorrerlo poi capisce il suo errore

L'animale sembra un pipistrello, ragazza si ferma a soccorrerlo poi capisce il suo errore

Il salvataggio della cerbiatta

Il salvataggio della cerbiatta

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino