La storia di Lessie

Roma, torna a casa dopo 9 anni: l’incontro di Lessie e il ragazzo asiatico

Lessie è stata smarrita nel 2011 e nessuno ha mai trovato la sua famiglia a causa di un errore sul suo microchip: oggi è tornata a casa

La bellissima storia di Lessie arriva da Roma. Era il 2011 quando un bambino proveniente dal Sri Lanka, Asia meridionale, ha smarrito la sua cagnolina. La piccola meticcia era un regalo della sua mamma e del suo papà e per molto tempo l’ha cercata in modo disperato, finché non si è rassegnato.

La storia di Lessie

Un paio di giorni fa, è accaduto l’inaspettato. Dopo ben 9 anni dalla triste separazione, quel bambino che oggi ha 18 anni, è stato contattato dalle Guardie Zoofile Nigra di Ladispoli. Nessuno era mai riuscito a trovare il proprietario di quella cagnolina, perché il numero di cellulare sul microchip era stato inserito in modo sbagliato.

Il ritrovamento della cagnolina

La storia di Lessie
Credit: Guardia Rurale Ausiliaria Nogra Roma/ Facebook

I volontari hanno raccontato di aver trovato Lassie mentre vagava per la strada. Era fuggita dalla casa di un anziano signore del posto, che non ha mai pensato di farla controllare e di verificare se ci fosse la presenza di un microchip.

Grazie all’intuito dei ragazzi e alle indagini sulla storia della cagnolina, sono riusciti a risalire al proprietario. Il ragazzo non riusciva a credere a quelle parole, la sua Lessie era ancora viva e stava per tornare tra le sue braccia.

I volontari hanno raccontato di quanto sia stato emozionante il loro incontro. Era come se non si fossero mai separati. Ecco di seguito il post pubblicato sulla pagina delle guardie zoofile:

Questa mattina è stato restituito il cane ritrovato a Ladispoli, e noi Nucleo di Roma abbiamo fatto accertamenti a Roma,…

Gepostet von Guardia Rurale Ausiliaria Nogra Roma am Sonntag, 26. Juli 2020

Nessuno saprà mai come abbia trascorso questi 9 anni la piccola Lessie. Dove sia stata o quali avventure abbia affrontato. Ciò che conta, è che adesso è tornata tra le braccia della persona che ha sempre amato. Quel bambino che oggi è un ragazzo e che lei ha riconosciuto!

La storia di Lessie

Sulla vicenda è intervenuta anche l’ASL di Ladispoli, che ha spiegato quanto importante sia stato il lavoro dei volontari. Inizialmente il numero inserito nel microchip risultava errato. Grazie al registro dell’analisi canina, i ragazzi sono riusciti a risalire all’indirizzo del suo primo proprietario!

Una storia che ricorda il film “Torna a casa Lessie”

Questa storia ha fatto sorridere chiunque si sia ritrovato a leggerla, sia per il meraviglioso finale e perché insegna che mai bisogna perdere la speranza. Sia perché ricorda il film torna a casa Lassie!

Una pellicola molto vecchia, degli anni ’90. Un cane di razza collie che fugge per tornare dal suo amato proprietario, un ragazzo di nome Joe. Suo padre lo aveva venduto ad un ricco duca, per via dei problemi economici della famiglia. Il finale del film è proprio come quello della meticcia e del ragazzo asiatico!

Il salvataggio della scimmia che stava annegando nel fiume

Il salvataggio della scimmia che stava annegando nel fiume

Radar, il vecchietto di 20 anni tradito dal suo umano

Radar, il vecchietto di 20 anni tradito dal suo umano

Fate attenzione alle buste di plastica

Fate attenzione alle buste di plastica

Cercasi casa per cucciolo con poche settimane di vita

Cercasi casa per cucciolo con poche settimane di vita

Scambia il cane con il nuovo iPhone 11

Scambia il cane con il nuovo iPhone 11

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Il bimbo che ama il gatto Ace

Il bimbo che ama il gatto Ace