Trova un gatto bloccato sulla strada: qualcuno gli aveva incollato le zampe

Una terribile scoperta: chi può aver cosparso le zampe di un gatto di colla?

Home > Animali > Trova un gatto bloccato sulla strada: qualcuno gli aveva incollato le zampe

Chuck Hawley era tranquillamente seduto nella sua automobile e stava tornando a casa dal lavoro, quando all’improvviso ha visto qualcosa di orribile in mezzo alla strada. Nel bel mezzo della carreggiata ha trovato un gattino che sembrava non volersi muovere da lì. Quando si avvicinò al gatto quest’uomo dell’Oregon fece una scoperta agghiacciante: qualcuno gli aveva incollato le zampe, abbandonandolo al suo destino!

gatto incollato

Chuck all’inizio non riusciva a capire cosa ci fosse in mezzo a quella strada tanto trafficata. Sembrava una scatola. Le altre macchine passavano senza nemmeno badare a cosa ci potesse essere lì. Quando lui si è avvicinato, però, ha capito che non era una scatola, era un gatto, seduto, tremante come una foglia, come ha raccontato l’uomo su Facebook. L’uomo scese dall’auto per vedere perché il gatto non si muovesse. Capì subito che anche se voleva andarsene da lì, non avrebbe mai potuto farlo. Era bloccato. C’era della colla sulle sue zampe e sul lato del corpo, così come sulla coda. Pensò all’inizio che magari fosse caduto in un barattolo di colla, ma comprese subito che la storia doveva essere un’altra. Qualcuno lo aveva fatto di proposito. Era ovvio che qualcuno avesse intinto le sue zampe lì dentro. E poi non c’era traccia di colla sulla strada: quindi era stato abbandonato lì al suo destino!

Chuck lo salvò dalla strada e gli fece un bagno. Poi lo portò dal veterinario, che riuscì a rimuovere la colla. Quando Jenny Blade, il veterinario, lo vide, rimase senza parole.

Chi aveva fatto tutto questo a un povero micino indifeso?

Il gatto ora vive a casa di Chuck con l’uomo, la moglie, due bambini e due cani.

Chuck ha raccontato questa incredibile storia su Facebook ed è diventato in breve tempo un eroe. Ma chi può commettere un’atrocità così crudele nei confronti di un essere vivente?