Ordinanza Virginia Raggi

Virginia Raggi ha emesso un’ordinanza nei confronti della “killer dei gatti”. Ecco cosa accadrà adesso

Virginia Raggi ha mantenuto la promessa: ha emesso un'ordinanza nei confronti della "killer dei gatti"

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha emesso un’ordinanza nei confronti di quella che ormai è conosciuta come la killer dei gatti. Le associazioni si sono battute a lungo, affinché si arrivasse a prendere veri provvedimenti nei confronti della signora di via Lavinio e della sua disposofobia.

Ordinanza Virginia Raggi
Credit: pixabay.com

La disposofobia è la sindrome di accumulatrice seriale, una persona che ha difficoltà a separarsi da qualcosa. Nel suo caso, dai gatti. Il quartiere più volte si è lamentato di averla vista tornare a casa con buste contenenti gatti. E in un occasione, dopo un controllo delle forze dell’ordine, alcuni di quei poveri felini erano stati trovati senza vita e addirittura mummificati.

L’ordinanza di Virginia Raggi

Così, dopo la richiesta di intervento nei confronti della gattara, Virginia Raggi ha fatto quanto promesso alle associazioni animaliste. La donna non potrà più accogliere nella sua casa gatti o qualunque altro animale domestico. Inoltre, tutti gli animali già presenti nell’abitazione saranno trasferiti in un altro luogo idoneo e saranno sottoposti alle dovute cure veterinarie.

Ordinanza Virginia Raggi
Credit: pixabay.com

Gli agenti della polizia locale e servizi sociali interverranno per sgomberare la casa della signora di 60 anni. E si occuperanno poi, di controllare che l’ordinanza venga rispettata nei giorni successivi.

Tutti ormai la conosco con il nome di strega dei gatti o di serial killer, ma il suo nome è Norma ed è una signora di 60 anni che abita sola, in una casa molto grande. Ha un problema, è un accumulatrice seriale di gatti. Vive in condizioni di sporcizia e negli anni ha iniziato a portare a casa un gatto dopo l’altro. C’è chi racconta di aver udito miagolii disperati e chi di aver visto i gatti affacciati alle finestre, come in un film dell’orrore.

Ordinanza Virginia Raggi
Credit: pixabay.com

Adesso però la sindaca di Roma ha deciso di mettere fine a tutto ciò. Quei poveri gatti potranno finalmente avere la vita che meritano. Bisognerà però prestare molta attenzione affinché non inizi di nuovo ad accumulare gatti, per ritrovarsi tra qualche anno, nella stessa identica situazione.

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Cucciolo triste non si rassegna al fatto che il suo proprietario non si sveglierà mai più

Cucciolo triste non si rassegna al fatto che il suo proprietario non si sveglierà mai più

Il cucciolo si ammala gravemente e il suo proprietario è costretto a prendere una decisione

Il cucciolo si ammala gravemente e il suo proprietario è costretto a prendere una decisione

Cane poliziotto fiuta la carta igienica

Cane poliziotto fiuta la carta igienica

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

La supplica di non morire e quando tutto sembra perduto, accade l'incredibile!

La supplica di non morire e quando tutto sembra perduto, accade l'incredibile!