Soccorso pompieri Grumo Appula giallo

28enne trovato morto in casa: la mamma chiama i pompieri non riuscendo a contattarlo

Per lui non c'era più niente da fare

Lutto nella città di Aquilonia, in provincia di Avellino. Visto che non rispondeva al telefono, la mamma ha chiamato i vigili del fuoco per capire cosa fosse successo al figlio. Il 28enne è stato trovato morto in casa dai pompieri. Il ragazzo, originario proprio di Aquilonia, è morto per cause che devono ancora essere stabilite: solo l’autopsia potrà svelare il mistero.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

Nella serata di sabato 11 giugno, intorno alle ore 21.30, una donna di Aquilonia ha chiamato preoccupata i vigili del fuoco. Il giovane ragazzo originario della cittadina in provincia di Avellino, ma residente a Torino, non rispondeva più al telefono o ai messaggi della donna e di altri famigliari.

La sala operativa dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Avellino ha subito contattato i colleghi del capoluogo piemontese. Una squadra di pompieri è giunta prontamente nella casa del ragazzo di 28 anni, trovato purtroppo morto. I soccorritori non hanno potuto far niente per salvargli la vita.

La madre del ragazzo di 28 anni non riusciva da qualche ora a contattare il figlio. Più volte aveva mandato messaggi e aveva provato anche a telefonargli. Ma il giovane, che aveva lasciato la città di Aquilonia per andare al nord, a Torino, dove viveva, non rispondeva mai.

Lo stesso avevano provato a fare anche alcuni famigliari, nella speranza che potesse presto rispondere a qualcuno di loro. Quando hanno capito che la situazione poteva essere grave, si sono affidati ai vigili del fuoco locali. Mentre i colleghi di Torino hanno fatto l’amara scoperta.

Soccorso pompieri Grumo Appula giallo

28enne trovato morto in casa, la mamma non riusciva a mettersi in contatto con lui

Quando i vigili del fuoco di Torino hanno raggiunto la casa dove abitata il ragazzo di 28 anni purtroppo non hanno potuto far nulla. Il corpo del giovane era già privo di vita.

Superare un lutto
Fonte foto da Pixabay

Ancora non si conoscono le cause del decesso del ragazzo. Solo l’autopsia potrà dare risposte a una famiglia e a un’intera comunità in lutto per la sua prematura scomparsa.