5 segnali che indicano l’insofferenza del partner

Home > Attualità > 5 segnali che indicano l’insofferenza del partner

Spesso nella coppia capita di non capire subito quando c’è un problema. Ci facciamo prendere dalla routine, dai problemi, dando la persona che abbiamo a fianco, per scontato. E’ qui che si presenta l’inizio della fine! Solitamente le donne sono più propense a parlare di ciò che provano, se si sentono frustrate o se qualcosa non va, lo dicono subito. Un po’ più difficile è capire l’insofferenza dell’uomo, che comunque si può notare se si fa attenzione ad alcuni segnali.

Se notate questi comportamenti nel vostro partner, c’è qualcosa che non va nel vostro rapporto, lui potrebbe essere insofferente e se non trovate una soluzione, la vostra storia potrebbe finire con un tradimento o con l’abbandono.

Ecco un video che tratta l’argomento

Ecco i 5 segnali d’allarme:

-Non ti ascolta: osserva la sua espressione mentre gli parli, un partner insofferente si sente frustrato, non ha voglia di ascoltare. Probabilmente non si metterà a sbuffare ogni volta che aprite bocca, ma potrebbe restare semplicemente in silenzio, e magari con lo sguardo assente. Se lo vedete così, significa che non gli interessa ascoltarvi in quel momento e se accade troppo spesso è un chiaro allarme che qualcosa non va. A quel punto provate a chiedergli perché non ha più piacere di ascoltarvi. Potrebbe sentirsi come se non avesse potere decisionale all’interno della coppia o come se non potesse esprimersi liberamente.

-Non passate più tempo insieme:  è normale che nella vita di coppia ognuno abbia i suoi spazi e abbia il piacere di dedicarsi a se stesso, ma se il vostro partner preferisce passare del tempo da solo invece che in vostra compagnia, è ora di preoccuparvi. Riflettete, da quanto tempo è che non andate a cena da soli o non organizzate una serata per voi? Se vedete che lui non è più propenso a trascorrere del tempo con voi, provate a ricordare i vecchi tempi, le cose che facevate insieme e quanto vi siete divertiti. Potrebbero essercene altri se lo desiderate entrambi.

-Litigate di continuo: lasciate perdere il detto del “litigarello”, se litigate troppo spesso e non riuscite ad andare d’accordo, vuol dire che uno dei due non ha più la pazienza di sopportare niente dell’altra persona e questo è un chiaro segnale che il vostro rapporto è in pericolo. Quando ciò accade, cercate di non esplodere alle provocazioni, e quando vi sarete entrambi calmati, provate a farlo notare al partner.

Risultati immagini per coppia

-Non avete più intesa: un tempo vi bastava uno sguardo per capirvi al volo, adesso non riuscite ad essere d’accordo neanche quando scegliete un film. Anche sotto le lenzuola le cose non vanno bene e questa è la via più rapida verso il tradimento. Forse lui ha bisogno di attenzioni e non si sente abbastanza importante per voi.

-Si comporta da egoista: improvvisamente sembra esistere solo lui, i suoi hobby, i suoi problemi , la sua famiglia, sembra che tutto giri intorno a lui. Provate a capire se sta attraversando un periodo troppo stressante, questo potrebbe portarlo a non sentirsi neanche in grado di ascoltarvi.

Portare avanti un rapporto di coppia, non è mai facile, ma se la persona della quale vi siete innamorati, vale, forse è il caso di avere pazienza e cercare di capire cosa non va. Si tratta solo di priorità, provate a mettere di lato per qualche ora alla settimana doveri, problemi e responsabilità e dedicatevi alla coltivazione del vostro amore.