A12 Incidente gravissimo: tir invade la corsia opposta

Non c'è stata speranza per due automobilisti, l'impatto è stato troppo violento

Home > Attualità > A12 Incidente gravissimo: tir invade la corsia opposta

Il drammatico sinistro è avvenuto al chilometro quarantadue dell’autostrada A12, tra Lavagna e Sestri Levante, proprio qui hanno perso la vita due persone. Ad avere la peggio il conducente del tir e un’altra persona che era a bordo del mezzo, stando alle prime informazioni il tir stava viaggiando in direzione Lavagna quando improvvisamente il conducente ha perso il controllo del mezzo ed è finito nell’altra corsia.

a12-incidente-gravissimo-tir-invade-la-corsia-opposta

Il tir si è imbattuto proprio contro una bisarca carica di auto. L’urto è avvenuto prima di uno dei tanti tunnel, è stato impressionante e violento. È successo proprio alla fine della galleria Madonna della Neve, poco prima dello svincolo per Lavagna.

tir-a12

Autostrade per l’Italia ha annunciato la chiusura del tratto autostradale e sul luogo sono ovviamente intervenuti soccorsi sanitari e meccanici, pattuglie ella Polizia stradale, i Vigili del Fuoco. A perdere la vita sarebbero stati i due autisti dei mezzi pesanti, mentre fortunatamente nessun altro veicolo sarebbe stato coinvolto direttamente nello schianto.

camion

L’uscita obbligatoria a Lavagna è obbligatoria per chi proviene da Genova e a Sestri Levante per chi viene dallo Spezzino. I tempi di riapertura del tratto stradale saranno lunghi, soprattutto nel lato della carreggiata per Livorno dove sono ancora presenti i mezzi pesanti. Per gli automobilisti che dal Piemonte sono diretti verso il corridoio tirrenico si consiglia di percorrere la A21 fino a Piacenza e in seguito imboccare l’A1 e l’A14 in direzione La Spezia. L’alternativa è la A11 in direzione Pisa.

incidente-a12

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, forse il conducente ha perso il controllo del mezzo in seguito ad un malore o ad un colpo di sonno. L’autopsia sui corpi sarà dare maggiori informazioni agli inquirenti.