Morto Aaron Carter

Aaron Carter, cantante americano, trovato morto in casa

Il corpo senza vita di Aaron Carter è stato rinvenuto nella sua casa in California: ancora ignote le cause del decesso

Nella giornata di ieri, sabato 5 novembre, negli Stati Uniti prima e in tutto il mondo poi, si è divulgata la notizia dell’improvvisa scomparsa di Aaron Carter. Il cantante, che aveva 34 anni ed era noto anche per essere il fratello di Nick, uno dei Backstreet Boys, è stato trovato senza vita nella sua casa di Lancaster, in California.

Morto Aaron Carter

Nato il 28 gennaio del 1980 a Tampa, in Florida, Aaron Carter proveniva da una famiglia originaria di New York.

Iniziò la sua carriera nel mondo della musica da giovanissimo. Aveva solo 17 anni, infatti, quando entrò a far parte come cantante del gruppo Dead End. Band dalla quale si separò un paio di anni dopo per incomprensioni riguardo al genere da seguire.

Quando aveva solo 19 anni si esibì per la prima volta davanti ad un grande pubblico, aprendo il concerto dei Backstreet Boys a Berlino nel 1997. In quell’occasione cantò la sua canzone Crush On You e subito dopo firmò il suo primo contratto discografico milionario.

Negli anni successivi pubblicò diversi album che riscossero molto successo e lo portarono in diverse occasioni ai posti alti delle classifiche.

Importante anche la sua carriera da attore. Le sue apparizioni in televisione arrivarono in telefilm come Lizzie McGuire, Sabrina, vita da strega, e Settimo cielo. Nell’aprile 2001 Aaron debuttò poi anche a Broadway.

Nel 2005 recitò come protagonista nel film Popstar, pellicola ispirata alla sua stessa vita.

Come è morto Aaron Carter

Morto Aaron Carter

Oltre a tutto questo, Aaron Carter era famoso anche per essere il fratello di Nick Carter, uno dei membri dei Backstreet Boys.

Il suo corpo è stato rinvenuto senza vita, nella sua casa di Lancaster, in California, nella mattinata di ieri, sabato 5 novembre.

La Polizia, ha raccontato il sito TMZ, ha ricevuto una chiamata riguardo ad un uomo annegato in una vasca da bagno. Sul posto è intervenuta anche la squadra omicidi, ma come è stato spiegato in seguito, si è trattato di una semplice procedura standard. Né in casa, né sul corpo sono stati infatti rinvenuti segni di violenze o colluttazioni che possano far pensare ad un crimine.

Morto Aaron Carter

Riguardo alle cause del decesso del cantante non si hanno notizie.

In passato aveva ammesso di avere problemi con alcool e sostanze stupefacenti e di essersi rivolto a strutture adatte ad una sua riabilitazione.

Carter lascia un bimbo piccolo, nato circa un anno fa dalla relazione con la compagna Melanie Martin.