La storia di Rowan Thompson

Accusata della morte della madre, muore improvvisamente prima del processo: la storia di Rowan Thompson

Aveva ucciso la madre ed era in attesa di comparire davanti al giudice: Rowan Thompson muore improvvisamente prima del processo

La storia di Rowan Thompson, la 18enne morta nel 2020 prima di essere processata, ha sconvolto il mondo intero. Dopo due anni, è emersa la verità su cosa le è davvero accaduto.

La storia di Rowan Thompson

Rowan Thompson era rinchiusa in un centro di psichiatria in Inghilterra. Era in attesa di comparire davanti al giudice, dopo che aveva tolto la vita alla sua mamma, durante una cena in famiglia.

I suoi genitori si erano separati, inizialmente la ragazza era rimasta a vivere con la madre. Dopo il decesso dello zio però, le sue condizioni di salute mentale sono peggiorate e dopo diverse visite psichiatriche, era andata a vivere con il suo papà. Il giorno del suo 17esimo compleanno, l’uomo l’ha portata a casa della mamma, volevano festeggiare in famiglia. Ma qualcosa quella sera fece scattare in lei una rabbia incontrollabile.

La storia di Rowan Thompson

Rowan Thompson si è accanita sulla madre Joanna Thompson, l’ha soffocata e colpita con un coltello per 10 volte. Poi, ha chiamato le autorità e chiesto loro di portare un “sacco nero”.

Il peggioramento delle condizioni di Rowan Thompson

La 17enne è stata chiusa in un centro di psichiatria, in attesa del processo. Ma nel 2020, ha iniziato a mostrare segni di malessere. È stata ricoverata in ospedale e nel giro di pochi mesi è deceduta. I medici hanno sospettato che i suoi sintomi potessero essere collegati agli effetti collaterali di un farmaco che le era stato somministrato. Ma dopo due anni è emersa la verità.

La storia di Rowan Thompson

La ragazza è deceduta a seguito di una rara malattia. Era affetta da ipokaliemia, una condizione che comporta un’alta carenza di potassio, crampi muscolari, affaticamento e allucinazioni. Era arrivata a pesare, da 71 kg, soltanto 58 kg.

Gli inquirenti e i dottori stanno ora cercando di capire come Rowan possa aver iniziato a soffrire della condizione improvvisamente.

Il padre della giovane non ha mai nascosto quello che aveva fatto la figlia alla sua ex moglie. Non è mai riuscito a spiegare cosa è accaduto quella sera, è come se qualcun’altro si fosse impossessato di Rowan: “Non sapremo mai cosa è successo”.