Addio pioggia, l’estate sta finalmente arrivando. Questa volta per davvero

Questa folle primavera non sembra decollare. Ma a partire dagli ultimi giorni di maggio, forse, l'estate è davvero intenzionata a farci visita.

Home > Attualità > Addio pioggia, l’estate sta finalmente arrivando. Questa volta per davvero

Un maggio così freddo, piovoso, brutto, triste non si era mai visto. Almeno, noi proprio non ce lo ricordiamo. La primavera 2019 è assolutamente da dimenticare. Ma noi sogniamo già l’estate e pazienza se abbiamo saltato praticamente la stagione della rinascita, coperta da nuvoloni e pioggia.

Anche perché i meteorologi ci danno una buona notizia: l’estate è pronta a manifestarsi in tutto il suo caldo!

meteo

L’Anticiclone delle Azzorre arriva a darci una bella notizia. E da venerdì, ultimo giorno disponibile di un maggio che deve farsi perdonare molte cose, arriverà il caldo, con condizioni più stabili lungo tutta la penisola, temperature in aumento e finalmente un bel sole pronto a scaldarci.

meteo-mattina

E anche ad abbronzarci un po’. Ma non sarà così piacevole in tutta l’Italia, alcune regioni potrebbero ancora fare i conti con questa primavera ballerina.

In linea generale gli esperti sottolineano che la primavera non sarà più così fredda, piovosa e incostante come lo è stato sinora. Il bel tempo e le temperature più alte sono in arrivo. Ed era ora. Ovviamente non si parla già di estate, ma almeno di un accenno a un clima un po’ più decente, visto che nelle ultime settimane ne abbiamo viste di tutti i colori.

meteo-mattina

I primi miglioramenti si avranno nelle regioni settentrionali a partire da venerdì e poi nel fine settimana arriveranno anche al centro. Sarà un inizio di giugno caldo e soleggiato, in particolare al nord, in Toscana e in Sardegna.

Le regioni meridionali, però, non saranno ancora interessate da questo miglioramento. Perché l’Anticiclone delle Azzorre migliorerà il meteo in particolare nell’Europa Occidentale, da Spagna e Francia, coprendo non tutta la penisola italiana. Tra l 2 e il 7 giugno al sud ci potranno ancora essere pioggia e temporali.

Entreremo in tutta Italia nella seconda fase estiva solo a metà giugno, quando gradualmente le temperature cominceranno a salire dappertutto. Ed era ora!