Addio sorellina

Un bambino di 6 anni deve dire addio per sempre alla sorellina, il triste momento ha lasciato in lacrime migliaia di utenti

Home > Attualità > Addio sorellina

La morte di un membro della famiglia è sempre un avvenimento devastante, soprattutto se parliamo del caso di un bambino che aveva ancora un intera vita davanti. Per questo motivo la fotografia che Matt Sooter ha condiviso su Facebook dei suoi figli non ha potuto fare a meno di emozionare i cuori di migliaia di lettori.

L’immagine mostra il suo figlioletto Jackson Sooter, 6 anni, proprio quando ha salutato sua sorella Adalynn Sooter, morta a giugno 2018. Ad Adalynn è stato diagnosticato un Glioma Diffuso Intrinseco del Ponte (DIPG) nel 2016 dopo che i medici hanno scoperto un tumore che è cresciuto nel suo cervello. A quel tempo, l’aspettativa di vita era di soli mesi, ma Addy, come le aveva detto affettuosamente la sua famiglia, sapeva che sarebbe andata oltre tutte le aspettative e probabilità.

Sebbene l’addio fosse qualcosa di ben noto a tutti, era ancora difficile per la famiglia e soprattutto per Jackson.

“Un bambino piccolo non dovrebbe dover dire addio al suo compagno di burle, al suo compagno di giochi, al suo migliore amico: la sua sorellina. Non è così che dovrebbe essere. Ma questo è il mondo ingiusto in cui viviamo ”, ha scritto Matt su Facebook.

Addy ha superato la prognosi ed è riuscita a vivere 18 mesi più a lungo di quanto indicato dai medici, ma all’inizio del 2018 si era già indebolita. Un mese prima della sua morte, Matt ha rilasciato una dichiarazione che ha rivelato che era preparato al peggio.

“Mentre facciamo del nostro meglio per cambiare il risultato, non sappiamo se possiamo vincere questa battaglia. Non ci siamo arresi, ma sembra che stiamo perdendo la battaglia ”, ha confessato il padre in quel momento.

Più di un anno dopo la partenza di Addy, le immagini dell’addio con suo fratello Scott sono circolate di nuovo e la sua famiglia ha condiviso un messaggio per la bambina ad un anno dalla sua morte:

“È passato un anno da quando la nostra bambina è andata in paradiso. Per 365 giorni ci è mancato il suo sorriso, la sua risata, il suo odore, tutto di lei. Sono successe molte cose nell’ultimo anno senza di lei qui. Ci siamo trasferiti, è nato un nuovo bambino, siamo andati in posti nuovi e abbiamo fatto cose nuove. Sarebbe dovuta andare all’asilo quest’anno. Avrebbe dovuto completare un altro anno di Awana nella chiesa. Avrebbe dovuto passare gli ultimi tre mesi a prendersi cura del suo fratellino e ad amarlo. Mi manchi così tanto bambina mia! Sappiamo che ci rivedremo, ma mi mancherai tanto fino ad allora. ”

Dall’alto del cielo, Addy si prende sicuramente cura dei suoi genitori, Scott e del suo nuovo fratellino. Speriamo che la famiglia possa continuare a trovare conforto nei bei ricordi.