Adotta un ragazzo di 27 anni

Adotta un ragazzo di 27 anni perché per legge, solo così potevano salvargli la vita. Eco cosa è accaduto

Jonathan Pinkard è il nostro protagonista, un uomo che ha avuto la fortuna di imbattersi in una donna che senza secondi fini o apparenze ingannevoli voleva solo aiutarlo. Pinkard aveva una vita normale come qualsiasi altro giovane, ma l’anno scorso si è ammalato all’improvviso e i suoi medici gli hanno detto che aveva bisogno di un trapianto di cuore.

Tuttavia, la sua vita iniziò a crollare quando si rese conto di non soddisfare i requisiti per essere incluso nell’elenco dei trapianti. Jonathan è della Georgia. La nonna di Pinkard è deceduta sette anni fa e sua madre è in un centro di riabilitazione, il giovane non ha alcun sostegno familiare, i medici dell’ospedale piemontese di Newnan non potevano purtroppo continuare con la procedura che gli avrebbe salvato la vita.

Pinkard presenta uno spettro autistico, sottolinea che stava lavorando quando ha avuto un episodio e senza accorgersene è finito sul pavimento. Da allora le sue visite all’ospedale sono state coerenti, è stato lì che ha incontrato Lori. Lori Wood è un’infermiera in terapia intensiva presso l’ospedale Newnan del Piemonte.

Lori è un’infermiera dell’ospedal , le è stato assegnato di prendersi cura del giovane in ospedale, dice che non poteva fare a meno di sentirsi frustrata quando le era stato comunicato che non poteva essere curato. Di fronte alla sfortunata situazione, Lori sapeva che doveva fare qualcosa. Il suo motto come infermiera è “riparare e aiutare” le persone. A questo proposito, afferma:

“Dovevano fare dei test e non volevano farli perché, ancora una volta, non c’era supporto familiare. Quindi, penso che Dio sappia quando mettere le persone in determinate situazioni e dare loro la possibilità di fare qualcosa al riguardo ”.

Per la nobile infermiera non c’erano altre opzioni e non aveva motivo di non aiutare il giovane che aveva tanto bisogno di lui. Aveva una stanza e poteva occuparsene, il giovane doveva andare a casa con lei e così fece. Lori e Jonathan ora sono una piccola famiglia.

Lori, che è una madre single, ha chiesto a Jonathan se voleva che fosse la sua tutrice legale, il giovane ricettivo e stato molto grato e ha accettato. Dopo aver eseguito tutte le pratiche legali, il giovane ha finalmente ricevuto il trapianto di cuore. Un gesto che motiva e fa la differenza.

Se non fosse stato per il gesto di Lori, il giovane sarebbe morto. Ora entrambi hanno creato un bellissimo legame, Lori lo accompagna ai suoi controlli medici e gli sta insegnando alcuni strumenti per la vita. Jonathan è felice di aver incontrato una donna che lo tratta come suo figlio. L’infermiera fece un bellissimo gesto d’amore che finì per salvare la vita di un giovane.

Questa storia merita sicuramente di raggiungere ogni angolo del mondo.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"