Le molestie contro Alessandra Matteuzzi

Alessandra Matteuzzi si era rivolta alla madre di Giovanni Padovani: la chat

Aveva chiesto aiuto anche alla madre di Giovanni Padovani, ma la donna non ha creduto alle parole di Alessandra Matteuzzi

Alessandra Matteuzzi ha perso la vita per mano del suo ex 27enne, Giovanni Padovani. Nelle ultime ore sono emersi sconvolgenti dettagli sul delitto avvenuto a Bologna lo scorso agosto.

Le molestie contro Alessandra Matteuzzi

La donna aveva paura del suo ex, lo aveva denunciato nel mese di luglio per stalking. Le indagini non erano ancora partite, come riferito dalla Procura, le persone da ascoltare erano in ferie. Il mancato immediato intervento, ha portato al peggio.

Giovanni Padovani era ossessionato e geloso, si era convinto che l’ex lo aveva tradito. La seguiva, perseguitava, le faceva dispetti e aveva pianificato tutto. Nei giorni precedenti aveva fatto diverse ricerche sul web, su come togliere la vita ad una persona, nascondere un corpo e anche su cosa gli sarebbe accaduto in prigione. Aveva perfino fatto una lista delle cose da comprare per il delitto.

Omicidio Alessandra Matteuzzi

Alessandra Matteuzzi era disperata, lo aveva raccontato ai vicini di casa, che cercavano di tenere sempre il portone chiuso per proteggerla e alla sorella. Non solo, la donna aveva anche contattato la madre del 27enne, dicendole cosa il figlio le faceva. Ma quest’ultima non aveva creduto alle sue parole e aveva sempre difeso quel figlio.

In una chat trovata dalle forze dell’ordine, la donna si era sfogata con la madre del suo ex, dicendole di non voler perdere la vita.

Io non voglio morire. Tuo figlio va aiutato perché ha dei grandi problemi.

femminicidio Alessandra Matteuzzi

Le ha raccontato tutti gli episodi che erano accaduti e tutto ciò che le aveva fatto. Le rendeva la vita impossibile. Tuttavia, la donna non ha creduto alle sue parole.

Lui è rimasto convinto che tu lo tradivi continuamente e che hai rovinato tutto. Giovanni non è mai stato come dici tu con nessuno. Su queste cose ti sbagli.

Alessandra Matteuzzi ha cercato di far sentire il suo grido d’aiuto, che è rimasto inascoltato. Ha perso la vita per mano del suo ex, nonostante lo avesse denunciato e cercato di allontanare dalla sua vita. Un episodio che ha segnato la cronaca italiana e che poteva essere evitato.