morto Andrea Rinaldi

Andrea Rinaldi è morto: era il calciatore dell’Atlanta di 19 anni colpito da malore

Andrea Rinaldi non ce l'ha fatta: è morto il giovane calciatore 19 enne dopo essere stato colpito da un aneurisma cerebrale durate un allenamento

Andrea Rinaldi non ce l’ha fatta, il giovane calciatore dell’Atlanta di soli 19 anni è morto dopo essere stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Circolo a Varese a causa di un aneurisma cerebrale, si è spento oggi dopo aver lottato per giorni tra la vita e la morte

Il giovane è stato colpito da un malore mentre si trovava nella propria abitazione a Cermenate ed era impegnato in un allenamento individuale. Il giovane centrocampista del Legnano era in prestito dall’Atlanta, il club bergamasco ha diffuso un comunicato sul sito:

morto Andrea Rinaldi

“Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta, profondamente colpiti, partecipano commossi al dolore dei familiari e dell’A.C. Legnano per la scomparsa di Andrea Rinaldi. Andrea ha vestito la maglia nerazzurra da quando aveva 13 anni fino alla Primavera, contribuendo con l’U17 nel 2016 alla conquista dello Scudetto e della Supercoppa, per poi proseguire la sua carriera nell’Imolese, nel Mezzolara e in questa stagione nel Legnano.

Rinaldi andrea morto

Sempre disponibile e positivo, sapeva farsi ben volere da tutti. Così come in campo eri sempre l’ultimo ad arrenderti, anche stavolta hai lottato con tutte le tue forze per non volare via troppo presto. Ma quel tuo sorriso gentile resterà sempre vivo nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscerti. Ciao Andrea”

Andrea Rinaldi non ce lha fatta

Anche il suo procuratore Marco Montesarchio ha diffuso una nota, esprimendo tutto il suo dolore e il cordoglio verso i familiari del ragazzo:

atlanta Andrea Rinaldi

“La tua vita è stata breve ma vissuta intensamente perché eri un lottatore che davanti alle difficoltà non si arrendeva e lo hai sempre saputo dimostrare e hai sempre dato tutto! È stato un onore averti avuto tra i miei assistiti e mi piacerà ricordarti, così, con quel motto che ti rappresentava tanto: ‘Se non lotti per ciò che desideri, non piangere per ciò che perdi’.”

Piera Maggio e la rabbia contro Quarto Grado: le parole inviate a Gianluigi Nuzzi

Piera Maggio e la rabbia contro Quarto Grado: le parole inviate a Gianluigi Nuzzi

Caso Denise Pipitone: la Procura torna ad indagare sull'Hotel Ruggero II

Caso Denise Pipitone: la Procura torna ad indagare sull'Hotel Ruggero II

Oggi il piccolo Lorys Stival avrebbe compiuto 14 anni

Oggi il piccolo Lorys Stival avrebbe compiuto 14 anni

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Quarto Grado: le ultime dichiarazioni dell'ex pm Maria Angioni

Quarto Grado: le ultime dichiarazioni dell'ex pm Maria Angioni

Strage di Ardea, la lettera della mamma del killer per i familiari delle vittime

Strage di Ardea, la lettera della mamma del killer per i familiari delle vittime

Strage di Ardea, denunciata la madre 72enne del killer: il motivo

Strage di Ardea, denunciata la madre 72enne del killer: il motivo