Anziana donna maltrattata dalla badante

La figlia non poteva credere che l'anziana madre continuasse a cadere dalla sedia a rotelle. Una telecamera nascosta le ha svelato il motivo di quei lividi.

Home > Attualità > Anziana donna maltrattata dalla badante

Mannie Graham era una splendida nonna di 98 anni. La famiglia si era insospettita quando ha visto il corpo della donna pieno di lividi. I famigliari chiesero spiegazioni all’ospedale, ma il personale medico li ha sempre rassicurati. La nonnina cadeva sempre dalla sedia a rotelle. Ovviamente non ci hanno creduto. Così hanno installato una telecamera nascosta. E hanno scoperto quello che nessuno vorrebbe mai vedere!

La vita di Mannie Graham doveva essere tranquilla e sicura nella casa di cura scelta per la sua famiglia. Aveva 98 anni, non poteva più stare a casa da sola e la famiglia non poteva occuparsi di lei 24 ore su 24. Così decisero di affidare la nonnina alle cure del personale della struttura. Che però non mantenne le promesse fatte.

anziana-donna-maltrattata-dalla-badante

Un giorno la donna ha cominciato a lamentarsi con la famiglia, perché il personale la maltrattava e l’infermiera che si occupava di lei non aveva mai un comportamento positivo. All’inizio non ‘hanno presa sul serio, ma altri segnali hanno condotto la famiglia a indagare ulteriormente su quello che stava accadendo.

famiglia

Mannie aveva diversi lividi sul corpo e sul volto. La figlia e le nipote chiesero spiegazioni, ma lo staff della casa di cura le rassicurò dicendo che era caduta dalla sedia a rotelle. Niente di cui preoccuparsi secondo loro. Ma la famiglia decise di capire quello che stava accadendo alla loro nonnina.

figlia

Le nipoti decisero di installare una telecamera nascosta nella stanza di Mannie Graham. La nascosero all’interno di un orologio. Poco tempo dopo, quando la famiglia scoprì quello che facevano alla loro amata nonna, non potevano credere ai loro occhi.

Il video qui sopra è assolutamente terrificante, fa venire i brividi. E fa capire come bisogna sempre avere più di un occhio aperto quando decidiamo di affidare le persone anziane che amiamo, ma anche i bambini, ad altre persone. Credere sempre alle loro parole!