appassionati del paranormale

E' stata ristrutturata ma nessuno può viverci. La casa è in vendita ma solo per veri appassionati del paranormale.

Non c’è un solo paese che non abbia storie di eventi paranormali; nel Regno Unito, per esempio le storie di streghe e presunte torture abbondano e ora apparizioni di fantasmi si presume avvengano in diverse parti del paese, come nel caso di una casa inglese che è stata una prigione durante il Medioevo e ora è in vendita.

La casa è completamente ristrutturata all’interno. Vanessa Mitchel, proprietaria della casa, ha provato a venderla tre volte ma non ha avuto successo. Situata nella città di St. Osyth, nella contea di Essex, la casa ha due camere da letto, soggiorno, cucina, bagno … e, naturalmente, diversi fenomeni paranormali. Immobiliare Domus 360 è ora incaricato di trovare dei coraggiosi che vogliano abitare la casa che fungeva da prigione per presunte streghe dal 1500 fino al 1908, un periodo che è stato caratterizzato dalla ricerca di donne accusate di praticare la stregoneria. “Sarà molto difficile vendere la casa a qualcuno che pensa davvero di viverci, ma il mercato del paranormale è anche molto grande, forse v’è qualcuno interessato ad acquistare solo per controllare se ci sono attività paranormali” ha detto un poliziotto Domus 360. La casa ha una targa all’esterno che spiega che era una prigione medievale chiamata “La Jaula”(la gabbia) La casa è conosciuta come “La Cage” nel 1582 furono imprigionate 13 donne accusate di stregoneria, sono state chiuse in quella che oggi è la sala da pranzo, tra queste tredici donne c’era Ursula Kemp, che inizialmente era una guaritrice, ma allo stesso tempo (si credeva) provocava morti e malattie a chi le chiedeva aiuto.

Si dice che Ursula abbia affermato di essere colpevole delle accuse contro di lei, ed è stata lei a dare il nome delle altre dodici streghe che sono state imprigionate insieme a lei. Al processo, tredici donne furono condannate ad essere impiccate, ora conosciute come “le streghe di St. Osyth” .

Dopo che la caccia alle streghe finì, l’edificio fu trasformato in una prigione fino al 1908, anno in cui divenne una proprietà residenziale. Vanessa Mitchel ha vissuto in casa fino al 2004, anno in cui ha deciso di trasferirsi a causa degli strani eventi accaduti lì, come vedere ombre, fantasmi che la attaccavano e l’aspetto di una capra maligna.

In aggiunta, l’attuale proprietaria della casa ha scritto e pubblicato il libro Spiriti della gabbia: True Conti di vivere in un Haunted medievale Prision, in cui narra tutti gli eventi paranormali che sono accaduti a lei mentre ha vissuto nella gabbia. Se sei interessato all’acquisto di questa proprietà, devi raccogliere circa 300.000 dollari e prepararti ad affrontare tutti i tipi di eventi paranormali.

Condividi questa nota per trovare il futuro proprietario di “La Jaula” che, indipendentemente dalla sua vendita, ha una grande storia stampata sulla memoria delle sue mura.

Terremoto di magnitudo 4.2 in Svizzera, avvertito anche nel Nord Italia

Roma, grave incidente in strada: morta la 38enne Serena Greco

Giuseppe Conte ha firmato il nuovo DPCM: chiusura bar, ristoranti e locali alle 18

Sua moglie muore in un incidente di macchina, con in grembo suo figlio. Anni dopo lui vede le foto del loro fidanzamento e si rende conto di qualcosa

Online la bozza del nuovo DPCM: coprifuoco alle 18, chiusura palestre, piscine, teatri e cinema

Che fine ha fatto Kate Fretti, la fidanzata di Marco Simoncelli

Incidente a Motta Visconti, 3 feriti tra cui un bambino di un anno