Il Family Act è stato approvato

È stato approvato il Family Act: ecco quali misure contiene

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Family Act: la ministra per la famiglia Elena Bonetti ha illustrato le misure contenute

Nella giornata di ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato il Family Act, un piano integrato per tutte le famiglie italiane. La Ministra per la Famiglia e le Pari Opportunità, Elena Bonetti, ha più volte parlato di queste sue proposte, promettendo quanto il Governo avrebbe fatto per i genitori e per i più piccoli, i bambini.

Oggi abbiamo approvato il #FamilyAct, ve lo racconto in questo video.

Gepostet von Elena Bonetti am Donnerstag, 11. Juni 2020

In cosa consiste questo Family Act?

Il Family Act è stato approvato

1. Un assegno universale mensile per ogni figlio, che le famiglie riceveranno dalla nascita fino all’età adulta. Senza limiti di età per quanto riguarda i figli con disabilità. Verrà erogato dal settimo mese di gravidanza.

Il Family Act è stato approvato

2. Un sostegno per le spese educative e scolastiche delle famiglie e per le attività sportive e culturali. Dall’acquisto dei libri scolastici alla retta degli asili nidi, ma anche nell’attività di educazione non formale, come la musica, il teatro e lo sport.

Il Family Act è stato approvato

3. Congedi parentali estesi a tutte le categorie professionali, congedi di paternità obbligatori e strutturali. Per affermare un principio di corresponsabilità tra le madri e i padri.

Il Family Act è stato approvato

4. Incentivi al lavoro femminile. In questo punto la ministra Bonetti ha spiegato che l’Italia per tanto tempo ha portato avanti un fraintendimento: “abbiamo affermato che una donna dovesse scegliere tra lavorare o fare la mamma. Le due dimensioni non possono essere distinte, ecco perché un incentivo al lavoro femminile e una promozione di un lavoro che permetta alle donne di affrontare con serenità la maternità”.

Il Family Act è stato approvato

5. Protagonismo dei giovani: la Ministra Bonetti ha spiegato della consapevolezza che i giovani di oggi stiano rimandando le scelte importanti della vita. Ecco perché è stato scelto il sostegno delle spese per l’affitto della casa per le giovani coppie e per sostenere le famiglie nella costruzione di percorsi di formazione, università o formazione professionale.

Il Family Act è stato approvato

La ministra Elena Bonetti ha concluso il suo discorso dichiarando che più volte è stato detto di volere delle famiglie più protagoniste, più eque e più ricche ed è così che sarà con il Family Act.

Novara, tragedia sull'A26 auto contro cinghiali: morti due calciatori

Jonathan Galindo, l'incubo social tra i genitori: è davvero reale?

Lecce, parla lo zio del killer Antonio De Marco: "Ragazzo tranquillo e sereno"

Antonio Ciontoli condannato a 14 anni, i familiari a 9: giustizia fatta per Marco Vannini

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Napoli, le indagini sul bimbo che si è suicidato a soli 11 anni

Il bimbo caduto dalle scale a Bigolino di Valdobbiadene sta meglio