Ares piange sempre, poi la donna capisce il perché

Home > Attualità > Ares piange sempre, poi la donna capisce il perché

” Volevo tanto un gatto e così mi sono recata in gattile e ho preso Ares. Una volta a casa è iniziato tutto…piangeva e si lamentava in continuazione. Ho provato a pazientare, ma nulla, il suo miagolio incessante mi tormentava. Ero stremata, non ne potevo più e così l’ho riportata in gattile dove mi attendeva una notizia inaspettata…”

La cosa che più rende gli animali tristi, è essere separati da coloro che amano. Ares e Afrodite erano abituati a vivere insieme per la strada. Infatti, quando i volontari li hanno trovati e portati al rifugio, due giorni prima di capodanno, li hanno dovuti mettere alla stessa gabbia. Perché altrimenti, piangevano.

Erano felici di passare le loro giornate a giocare ed a dormire, ma sempre insieme. Infatti i volontari, quando hanno iniziato a fare gli annunci per farli adottare, richiedevano la possibilità di prenderli entrambi. Però, un signore aveva preso simpatia solo per Afrodite, per questo voleva solo lei. Quando Alana Hadley, un’altra adottante, è andata a chiedere di poterli adottare, era rimasto al rifugio, solo Ares. Così lo ha preso lo stesso. Ma quando la donna ha portato il suo gattino a casa, lui miagolava continuamente, non mangiava e non faceva più nulla. Alana ha anche provato a comprargli dei gatti di peluche, ma niente, era sempre triste. Così, la donna disperata, è tornata al rifugio, per provare a far ragionare l’uomo che aveva preso Afrodite. Arrivata lì, ha scoperto che l’adozione dell’altra gattina non era andata a buon fine e quindi l’avevano riportato lì, nella sua gabbia. Afrodite era molto triste, perché era sola, senza il suo caro amico. Quando Ares e Afrodite si sono rivisti, erano felicissimi, non riuscivano a smettere di salutarsi. Così Alana ha preso anche lei e l’ha portata a casa con se. Finalmente dopo più di due settimane, i due gattini sono tornati a stare insieme e ora nessuno li separerà mai.

Ora sia Afrodite che Ares sono molto felici di aver trovato una famiglia che li ha accettati e che non vuole altro che il loro bene.

Grazie ad Alana, Afrodite e Ares possono trascorrere il resto della loro vita insieme.

Se ti è piaciuta questa storia, condividi!