scivolo acquatico

Bambina di 10 anni muore per arresto cardiaco sullo scivolo acquatico

Bambina di 10 anni muore per arresto cardiaco sullo scivolo acquatico

Morire a soli 10 anni per un arresto cardiaco, mentre ci si sta divertendo su uno scivolo acquatico. È quello che purtroppo è successo a London Eisenbeis, mentre si trovava sul più grande scivolo d’acqua di Zehnder Splash Village a Frankenmuth, nel Michigan. Mentre era in coda e aspettava il suo turno, non vedeva l’ora di provare quell’emozione. Ma il suo cuore non ha retto.

London non vedeva l’ora di provare quello scivolo acquatico. Chissà da quanto tempo aspettava di poterci salire. Tina, la sua mamma, ricorda che era molto eccitata, sorrideva e, guardando il padre, aveva espresso la sua gioia facendo il gesto dei pollici in su con entrambe le mani. Mentre stava scendendo dallo scivolo, però, ha avuto un arresto cardiaco.

scivolo acquatico

Nessuno lo sapeva, ma London soffriva di una sindrome che causa un malfunzionamento del cuore. Il disturbo è molto raro, ma può essere fatale. Quando la sindrome prende il sopravvento, il cuore comincia a battere all’impazzata, con battiti caotici e veloci, che diventano irregolari e che possono causare palpitazioni, svenimenti, annegamento e morte.

London-Eisenbeis

Molti dei segni della sindrome sono visibili durante l’infanzia, anche se i genitori non vengono mai avvertiti di tutto questo. Se il bambino sviene inaspettatamente, questo può accadere perché la sindrome provoca un flusso di sangue al cervello ridotto. Il problema non ha una cura definitiva, ma ci sono dei trattamenti che possono aiutare i pazienti che ne soffrono.

London-Eisenbeis-scivoli

Soprattutto nei pazienti più giovani, il rischio di morte è molto altro. London è stata male mentre si trovava dentro lo scivolo. Non appena è arrivata alla fine, i genitori l’hanno portata d’urgenza in ospedale, dove è stata attaccata alle macchine, per il supporto vitale, per 9 giorni. Il 27 febbraio è andata in arresto cardiaco. E i suoi genitori l’hanno salutata per sempre il 3 marzo.

scivoli

La famiglia ha deciso di fondare un’associazione senza scopo di lucro, la London Strong Foundation, dedicata alla figila, per fornire defibrillatori alle comunità. Per sperare di salvare vite umane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Napoli, le dichiarazioni di Mariano Cannio davanti al pm sulla morte del piccolo Samuele Gargiulo

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Nicola Scisciani morto a 12 anni in un incidente stradale, Tolentino in lutto

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Il mondo del calcio piange la morte del grande Jimmy Greaves

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale

Nicolas Lorenzo Vona è morto a seguito di un bruttissimo incidente stradale

Mamma di Alessandra uccisa da una guardia giurata: la sua disperazione

Mamma di Alessandra uccisa da una guardia giurata: la sua disperazione

Si toglie la vita a soli quattordici anni dopo aver perso il suo cane

Si toglie la vita a soli quattordici anni dopo aver perso il suo cane

Samuele caduto dal balcone a Napoli: la mamma chiede  di non pubblicare foto e video

Samuele caduto dal balcone a Napoli: la mamma chiede di non pubblicare foto e video