Bambina di 18 mesi finisce in ospedale in gravi condizioni. Cresciuta con una dieta vegana.

Coppia cresce la figlia di 18 mesi con una dieta vegana. La piccola finisce in ospedale in fin di vita. Stava morendo di fame.

Home > Attualità > Bambina di 18 mesi finisce in ospedale in gravi condizioni. Cresciuta con una dieta vegana.

La vicenda è accaduta lo scorso febbraio in Svezia. Una coppia di vegani “convinti”, ha cresciuto la propria bambina, fino all’età di 18 mesi, con una dieta esclusivamente vegana. La piccola mangiava soltanto latte materno, riso integrale e patate. Alla fine è stata ricoverata in condizioni gravissime, all’ospedale della Regina Silva. I medici, dopo averla visitata, hanno dichiarato che stava “morendo di fame”.

I due genitori sono stati arrestati per tre mesi, poiché accusati di negligenza e di aver messo a rischio la vita della bambina. Quando quest’ultima è stata dimessa dall’ospedale, dopo 3 settimane, è stata data in affidamento ad una madre adottiva. Oggi sta bene ed ha ripreso, fortunatamente, peso.

La piccola non era mai stata registrata. Non aveva un pediatra che la seguiva, che monitorava la sua crescita o che avrebbe potuto indirizzare questi due genitori sulla sua alimentazione.

Durante le sentenze, l’avvocato della difesa ha puntato sul fatto chele condizioni della bambina fossero dovute ad un problema allo stomaco ed è riuscito ad ottenere tre mesi di reclusione, più 5.500 euro di multa. Il procuratore aveva preteso due anni, ma alla fine il giudice ha deciso così.

Inoltre, i due genitori potranno vedere la loro figlia otto settimane l’anno, sotto la visione degli assistenti sociali.

Il papà della piccola aveva anche altri precedenti penali, riguardanti droga e alcol.

Questa storia ha fatto molto parlare e di certo questi due genitori non sono stati giudicati perché hanno scelto di seguire una dieta vegana, ma perché hanno deciso al posto di una bambina, non permettendole di crescere in modo corretto e di mangiare in modo appropriato.

 

Anche la sentenza è stata criticata, perché a dire della maggior parte, tre mesi non sono nulla.

Non è la prima volta che si è sente parlare di una cosa del genere. E’ accaduto anche nel 2016, qui nel nostro paese. Una bimba di due anni era stata ricoverata a Genova, a causa della rigida dieta vegana che la sua sua famiglia aveva scelto per lei.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI