bimba dettagli

Bimba di 5 anni marchiata all’asilo a Roma: chi le ha impresso la scritta “Vergogna”?

La piccola è sotto choc

Dalla capitale ci arriva una storia che lascia senza parole. Una bimba di 5 anni è stata marchiata all’asilo a Roma che frequenta con la scritta “Xiu”, che significa “Vergogna”. Un vero e proprio marchio sulla pelle della piccolina che frequentava una scuola comunale in zona Garbatella. Ora va in una struttura solo femminile, perché da quel giorno ha paura degli uomini.

Giardino dell'asilo nido
Fonte foto da Pixabay

La storia risale allo scorso novembre. E a raccontarla sono i genitori. Lui vive in Italia dal 2018 ed è dipendente di un’azienda che si occupa di ristorazione. Poco dopo il suo arrivo nel nostro paese lo hanno raggiunto anche la moglie e la figlia.

Lo scorso 26 novembre la bambina lamentava bruciore alla natica. La mamma ha subito controllato cosa fosse, scoprendo la scritta.

Abbiamo paura anche a uscire di casa. Chi ha marchiato nostra figlia potrebbe essere ovunque. Dobbiamo sapere chi è stato. Vogliamo giustizia per la nostra bambina.

La piccola da allora si vergogna, si è chiusa in se stessa, ha paura di tutto e di tutti, soprattutto degli uomini. L’aggressione avrebbe avuto luogo nel bagno della scuola materna.

Nessuno sa ancora chi possa aver compiuto un gesto così crudele e ignobile nei confronti della bambina. Secondo l’avvocato Carmelo Pirrone che assiste la famiglia della piccola, gli inquirenti avevano indagato per lesioni dolose aggravate dall’odio razziale un maestro romeno della scuola, ma lui quel giorno era assente.

Nessuno vuole un colpevole a caso. Però le indagini non devono interrompersi.

Queste le parole del legale difensore della coppia che chiede giustizia per la bimba di 5 anni, che da quel giorno vive un incubo.

bimba dettagli

Bimba di 5 anni marchiata all’asilo a Roma, ancora non si sa chi sia il colpevole

La bambina da allora è sotto choc. I genitori l’hanno trasferita in una scuola per sole ragazze, perché ha paura di ogni contatto con gli uomini.

La piccola ha anche raccontato di un altro episodio, in cui a lei e a una compagna sarebbero state abbassate le gonne.