Bimbo perde la vita

Bimbo perde la vita. Un tragico incidente a Treviso, un uomo stava salendo le scale con il figlio in braccio quando è scivolato il bimbo ha battuto la testa

Home > Attualità > Bimbo perde la vita

Bimbo perde la vita a Ponzano Veneto, in provincia di Treviso, nel pomeriggio, per un fatale errore del genitore. L’uomo stava salendo le scale per accingersi a tornare nella propria abitazione quando è scivolato con il piccolo in braccio. Le condizioni del bambino sono apparse subito critiche, il piccolo di soli due mesi ha sbattuto la testa contro lo stipite della porta, per lui i soccorsi sono stati immediati, ma vani.

scale

La tragica morte del piccolo è avvenuta tra le braccia del padre. L’uomo, un maresciallo della Guardia di Finanza, secondo le prime indagini ha perso accidentalmente l’equilibrio, ha tentato invano di proteggere il figlioletto. Martino, era il suo nome. L’ambulanza è stata chiamata tempestivamente ma le condizioni del bambino sono sembrate subito critiche agli operatori del 118, tanto che è morto dopo poche ore in ospedale.

bimbo-braccio

All’arrivo in pronto soccorso il piccolo è stato immediatamente stabilizzato e intubato, per poi essere portato in terapia intensiva. Da lì è partito un elicottero diretto all’ospedale di Padova ma già dopo poche ore le condizioni hanno preso una svolta negativa fino a che il piccolo cuoricino non ha smesso di battere.

neonato

Il padre è ovviamente sotto shock, le indagini proseguono ma non resta molto da chiarire, solo una tragica fatalità.

Se vi sentite insicuri su come tenere il vostro bimbo in braccio ci sono molti siti che possono esservi d’aiuto. I nostri suggerimenti sono quelli di mantenere la calma e tenerlo con fermezza, con una mano cercate sempre di sostenergli la testa mentre con l’altra il sederino.

È importante che non vi sovraccarichiate di cose quando dovete effettuare movimenti bruschi. Il suo petto deve stare attaccato al vostro, ad oggi esistono molti strumenti che vi fanno legare il piccolo addosso per stare più sereni e tranquilli. Non sopravvalutate mai le vostre capacità quando tenete un neonato un braccio, piccoli movimenti se svolti con poca attenzione possono determinare delle vicende tragiche.