Boris Johnson è grave: ricoverato in terapia intensiva

Boris Johnson, il Premier britannico, è stato trasferito in ospedale e poi spostato in terapia intensiva: è grave e positivo al Coronavirus. Ecco cos'è successo

Home > Attualità > Boris Johnson è grave: ricoverato in terapia intensiva

Boris Johnson è grave e ricoverato in terapia intensiva: il Premier inglese ha contratto il Coronavirus qualche settimana fa, a darne notizia era stato lui in persona specificando di stare bene e di trovarsi in autoisolamento, qualcosa però in queste settimane è andato storto

boris-johnson-grave-terapia-intensiva

Come riportano i siti inglesi il Premier è ricoverato ma non è chiaro quali siano le sue reali condizioni. Alcuni fonti come l’agenzia russa Ria Novosti riferiscono che l’uomo sia già collegato ad un ventilatore polmonare

boris-johnson-si-aggrava

Altre fonti invece, vicine a quelle governative, sostengono che l’uomo sia stato trasferito in terapia intensiva solo in via precauzionale, e che qualora avesse bisogno di essere intubato sia vicino al reparto indicato

Per ora si presume che sia ricoverato all’ospedale di Londra, St. Thomas a Westiminister. In molti hanno espressa la propria vicinanza al Premier Britannico, tra cui il Presidente degli Stati Uniti D’America, Donald Trump: “è un grande leader, un grande gentiluomo. È impegnato nella sua battaglia contro il virus. – spiega il marito di Melania Trump – Tutti gli americani pregano per lui, sono fiducioso che si riprenderà, è una persona forte”

Attualmente, il Ministro degli Esteri Dominic Raab prenderà il posto come Capo del Governo, Boris Johnson è Primo Ministro da luglio del 2019. Proprio ieri era stata la notizia che anche la sua fidanzata Carrie Symonds è risultata positiva

La donna, che ha 32 anni, attualmente pare stare meglio. A cominciare il suo stato di salute infatti è stata lei stessa sui social sostenendo di essere in via di guarigione. Ricordiamo che la futura moglie del Capo del Governo inglese è anche incinta

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI