Brianza, bambina di dieci anni finisce in ospedale. I medici scoprono il suo problema: cocainomane

BRIANZA: bambina di 10 anni portata in ospedale per una crisi di nervi. I medici e i genitori confusi davanti ai referti: cocainomane. Poi il racconto della piccola....

Home > Attualità > Brianza, bambina di dieci anni finisce in ospedale. I medici scoprono il suo problema: cocainomane

Un vicenda che ha sconvolto un intero paese, quella che è accaduta in un ospedale di Brianza. Una bambina di circa dieci anni, è stata portata in ospedale dai suoi genitori, a seguito di una crisi di nervi. Sua madre e suo padre, preoccupati dal suo atteggiamento aggressivo, avevano deciso di farle fare dei controlli, non aspettandosi di scoprire la scioccante notizia. Era sempre violenta e agitata e loro non riuscivano a trovare un motivo…

Dopo i dovuti controlli, il team ospedaliero ha rilevato nel sangue della piccola, la presenza di sostanze stupefacenti, hashish e cocaina.

Il livello assunto non era tanto da portarla ad una dipendenza, ma era sufficiente da influire sulla sua psiche.

Dinanzi ad una notizia così, i genitori non hanno trovato alcuna spiegazione. Due persone normalissime, senza problemi di droga, che passano la maggior parte del tempo a lavorare. I dottori hanno cercato di carpirci di più, riuscendo ad ottenere uno sfogo di confidenza da parte della bambina.

Quest’ultima ha raccontato loro di essere caduta in un tunnel, senza accorgersene. Si sentiva sola, passava pomeriggi senza sapere cosa fare, perché sua madre e suo padre erano sempre a lavoro. Usciva, se ne andava in giro, con la paghetta di mamma e papà in tasca. Alla fine, ha incontrato la droga… Terrorizzata da ciò che adesso potrebbe accadere, non ha voluto dire quale sia la sua fonte.

Le ipotesi sono che qualche pusher, non facendosi problemi della sua tenera età, l’abbia attirata e convinta a provare la droga.

Per ora è stata portata all’interno di un centro di recupero, dove si sta curando e dove si spera, riuscirà a riprendersi la sua infanzia, perché a dieci anni, una bambina dovrebbe soltanto pensare a giocare!

I genitori non hai mai sospettato nulla, nessun indizio, nessun problema, al di fuori del suo comportamento aggressivo.

Notizia in aggiornamento.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI