calciatore folgorato dai fili del treno

Calciatore folgorato dai fili del treno, operazione d’urgenza per il giovane talento

Come sta il calciatore italiano folgorato dai fili del treno?

I medici hanno dovuto operare d’urgenza il giovane calciatore folgorato dai fili del treno. Ancora non si sa perché il talento della Primavera del Verona, che si allena anche con la prima squadra, sia finito in quella situazione, anche se gli inquirenti non escludono la pista della bravata tra ragazzi. Quali sono le sue condizioni di salute?

Locomotiva in stazione
Fonte Pixabay

Andrea Gresele, classe 2002, gioca nella Primavera della Hellas, ma spesso si allena con la squadra maggiore, guidata da Mister Ivan Juric. Tutto il team è preoccupato per le condizioni di salute del giovane calciatore, dopo l’incidente che ha avuto in una stazione dei treni a Verona.

Sabato sera il ragazzo è rimasto folgorato: ha toccato i fili di un treno. Subito sono intervenuti i soccorritori che hanno condotto il calciatore in ospedale, dove i chirurghi lo hanno operato d’urgenza per ridurre un edema cerebrale.

Andrea Gresele ha riportato infatti un forte trauma cranico con frattura a una vertebra. Le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente, anche se si ipotizza che possa trattarsi di una bravata.

Il giovane era insieme a degli amici, dopo aver partecipato a una festa in un appartamento. Sarebbe salito sul tetto di un vagone fermo alla stazione di Porta Vescovo, per poi cadere dopo la folgorazione per aver avuto un contatto con i fili del treno.

Intervento chirurgico d'urgenza
Fonte Pixabay

Quali sono le condizioni di salute del calciatore folgorato dai fili del treno?

Dopo l’intervento chirurgico condotto d’urgenza dai chirurghi per ridurre un edema cerebrale, il calciatore è stato trasferito nel reparto di Rianimazione dell’ospedale, dove si trova tuttora ricoverato.

calciatore folgorato dai fili del treno
Fonte Pixabay

Il Verona Calcio è in apprensione, così come lo sono tutti i tifosi, per la guarigione del terzino destro che Mister Juric aveva anche convocato per la partita di Coppa Italia contro il Cagliari. Tutta la squadra si stringe alla famiglia e al momento nessuno ha rilasciato comunicati ufficiali.