Cancro ai testicoli

Racconta come ha scoperto che suo figlio aveva un cancro ai testicoli per avvertire altri genitori. "Non sembrava malato, non aveva sintomi non aveva dolori, aveva soltanto..."

Nicola Barksby, 35 anni, vuole avvisare gli altri genitori dei sintomi del cancro ai testicoli che l’hanno aiutata a diagnosticare il figlio Jake di 6 anni. Stava facendo il bagno a suo figlio quando ha notato una differenza di dimensioni tra un testicolo e un altro, sembrava strano, quindi l’ha portato dal medico di famiglia che ha suggerito di trasferirlo il più presto possibile a uno specialista.

Jake è stato indirizzato al Queen’s Medical Centre nel Regno Unito, hanno scoperto che aveva un tumore di cinque centimetri, è stato sottoposto a una procedura chirurgica in cui uno dei suoi testicoli e il tumore sono stati rimossi. Dopo aver ottenuto il risultato della biopsia, hanno stabilito che Jake aveva il rachiosarcoma paratesticolare , un tumore dei tessuti molli molto insolito.

Secondo la descrizione del National Cancer Institute, si tratta di un raro tumore dei tessuti molli che si sviluppa nel cordone spermatico , nei testicoli e nell’inguine. Può anche apparire in aree come il collo e diffondersi ai linfonodi. “È successo tutto molto in fretta. È stato uno shock così grande che non ho nemmeno pensato alla possibilità che mio figlio non avesse un testicolo sano ”, ha detto Nicola.

“Jake non aveva dolore o sintomi di alcun genere, l’unica indicazione che qualcosa potesse accadere era la dimensione del suo testicolo che era più grande dell’altro. Non ti aspetti una diagnosi così devastante , è difficile aspettarla in un adulto e di più in un bambino di sei anni ”, ha detto la madre.

Quando a un paziente viene diagnosticato questo tipo di tumore, questo viene solitamente rimosso attraverso un intervento chirurgico e quindi la massa viene sottoposta a una biopsia per rilevare le cellule maligne. Nei casi in cui l’operazione non sia possibile, il paziente viene sottoposto a sessioni di radioterapia e chemioterapia.

È stato molto difficile per Nicola affrontare le dure conseguenze della diagnosi di suo figlio, soprattutto quando un nodulo è comparso nello stomaco di Jake su una tomografia post-operatoria. Dopo l’intervento chirurgico per rimuovere la massa e una biopsia, hanno scoperto che per fortuna non era maligno.

Jake dovrà sottoporsi a sessioni di chemioterapia per 22 settimane. “Quando entri nel reparto ospedaliero, è pieno di bambini che combattono il cancro. È davvero triste vederli, il cancro ti cambia la vita ” , ha detto Nicola. Nicola vuole che i genitori controllino le loro parti private, e capiscano la serietà della cosa attraverso la loro testimonianza. Quando i bambini fanno la doccia possono rilevare eventuali anomalie.

Hollie, la sorella di 10 anni di Jake, ha iniziato una campagna per raccogliere fondi per migliorare l’area di cura del cancro infantile dell’ospedale attraverso una gara di cinque chilometri chiamata “Pretty Muddy” a Nottingham, in Inghilterra, il mese prossimo, settembre.

“Lo faccio in onore di mio fratello che sta attraversando momenti molto difficili. Spero che raccogliere fondi renda le stanze dell’ospedale posti migliori perché il tempo che i bambini trascorrano lì sia più piacevole ”, ha detto Hollie. La condivisione di queste preziose informazioni è anche un modo per aiutare gli altri bambini ad avere una diagnosi tempestiva.

Capri: l'autopsia non ha evidenziato nessun malore subito da Emanuele Melillo

Capri: l'autopsia non ha evidenziato nessun malore subito da Emanuele Melillo

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Yecenia Morales, morta a soli 25 anni mentre faceva bungee jumping

Yecenia Morales, morta a soli 25 anni mentre faceva bungee jumping

Bimbo muore per una punizione della mamma: aveva solo 7 anni

Bimbo muore per una punizione della mamma: aveva solo 7 anni

Incidente Alex Zanardi: il racconto del camionista

Incidente Alex Zanardi: il racconto del camionista

Avvelenava sua moglie, giorno dopo giorno

Avvelenava sua moglie, giorno dopo giorno

Napoli, Mariarca Napolitano è morta dopo un malore in spiaggia: ha lasciato 3 figli

Napoli, Mariarca Napolitano è morta dopo un malore in spiaggia: ha lasciato 3 figli