Caro papa, aiutami

Certe volte non ci si accorge di come piccole cose, considerate “innocue”, in realtà siano molto significative, e in grado di dare il via a una serie di eventi molto negativi. Qui parliamo delle donne, e del modo in cui gli uomini (e anche le donne stesse) parlano di loro e con loro. Troppo spesso si usano parole offensive verso la donna, ma una semplice parola può trasformarsi in un incubo.

L’organizzazione benefica norvegese CARE lavora per i diritti delle donne. Ora hanno realizzato un video sulla violenza degli uomini nei confronti delle donne e sul pericolo che esiste oggi nei confronti delle ragazze e delle donne nella società. Il breve video è già stato visto da diversi milioni di utenti e sicuramente il suo forte messaggio non lascia nessuno indifferente. Quindi prenditi 5 minuti del tuo tempo per vederlo. Se non è per te, fallo per i tuoi figli, per i tuoi nipoti, per i tuoi pronipoti e per tutti gli altri intorno a te. Questo è molto importante. Guardando il video ti accorgerai che anche tu sei stata vittima di questi abusi della società, o forse sei un uomo e tu stesso hai l’abitudine di parlare delle donne in quel modo, forse non li hai nemmeno considerati abusi. Ma questo video ti farà riflettere, ti farà riflettere sui tuoi amici, sulle donne in generale e forse ti aprirà gli occhi su una realtà che non avevi preso in considerazione. Tutto inizia da uno scherzo, qualcosa a cui nessuno da importanza, ma non finisce sempre bene: ecco il video. “Caro papa, mi chiameranno putt**a…”

Purtroppo viviamo in un epoca, dove risulta sempre più difficile capire dove si trova il confine tra bene e male. Invece di evolverci, stiamo facendo diventare routine, ciò è che sempre stato sbagliato.

Risultati immagini per donna picchiata

Cerca di ragionare con la tua testa, ascolta il tuo cuore, o chiedi aiuto a Dio se necessario, riuscirai a vedere più chiaramente qual’è la cosa giusta da fare nella quotidianità e nella vita. Basta sottovalutare ciò che è sbagliato!!!

Risultati immagini per donna picchiata

Condividi questo importantissimo messaggio.

Morte della piccola Antonella: la risposta del suo papà alle tante critiche e il racconto di quegli ultimi minuti nel bagno di casa

Morte della piccola Antonella: la risposta del suo papà alle tante critiche e il racconto di quegli ultimi minuti nel bagno di casa

Ad un anno dalla morte di Kobe Bryant, Reggio Emilia, città che lo ha ospitato per molti anni, ha deciso di onorarlo in una maniera speciale

Ad un anno dalla morte di Kobe Bryant, Reggio Emilia, città che lo ha ospitato per molti anni, ha deciso di onorarlo in una maniera speciale

Morte della piccola Antonella: le parole dei suoi genitori

Morte della piccola Antonella: le parole dei suoi genitori

Lutto nel mondo del cinema: l'amatissima attrice è morta lasciando i fan increduli

Lutto nel mondo del cinema: l'amatissima attrice è morta lasciando i fan increduli

A due settimane dall'accoltellamento, Joseph Capriati operato d'urgenza: cosa è successo e le condizioni del deejay

A due settimane dall'accoltellamento, Joseph Capriati operato d'urgenza: cosa è successo e le condizioni del deejay

Morte della piccola Antonella: interviene il Garante della Privacy. Ecco la decisione verso TikTok

Morte della piccola Antonella: interviene il Garante della Privacy. Ecco la decisione verso TikTok

Doloroso lutto per Wilma De Angelis: “Mi sento orfana”

Doloroso lutto per Wilma De Angelis: “Mi sento orfana”