Caso Ragusa, Antonio Logli condannato a 20 anni di carcere

Antonio Logli è stato definitivamente condannato a 20 anni di carcere per omicidio e distruzione di cadavere della moglie Roberta Ragusa.

Home > Attualità > Caso Ragusa, Antonio Logli condannato a 20 anni di carcere

Antonio Logli è stato definitivamente condannato a 20 anni di carcere per omicidio e distruzione di cadavere della moglie Roberta Ragusa.

 Antonio Logli

La corte di Cassazione ha confermato la condanna di primo e secondo grado per l’uomo. È stato lui ad uccidere Roberta nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012.

Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa è stato accusato di omicidio volontario e distruzione di cadavere della moglie. La Corte di Cassazione si è pronunciata. Logli ha ucciso sua moglie Roberta e poi ha nascosto e distrutto il corpo.

Antonio Logli stava aspettando insieme alla sua compagna Sara Calzolaio e la figlia Alessia con una sua amica in un affitta camere poco distante dall’ospedale di Cisanello a Pisa. I carabinieri già posizionati all’esterno hanno atteso la sentenza per vigilarlo su eventuali spostamenti e arrestarlo.

I giudici del palazzaccio hanno deciso di confermare la condanna di primo e secondo grado. I due figli, Alessia e Daniele, non si sono costituiti parte civile contro il padre e da sempre continuano a sostenere la sua innocenza. Il corpo di Roberta non è stato mai trovato e ora il signor Logli inizierà a scontare la sua condanna in carcere.

I figli Alessia e Daniele non si sono costituiti parte civile contro il padre e continuano a sostenere la sua innocenza. Il corpo di Roberta non è mai stato ritrovato. Da adesso Logli comincerà a scontare la sua condanna nel carcere di Pisa.

Il commento delle cugine di Roberta: “Ci siamo tolte un peso ma vogliamo il corpo di Roberta”.”Nessuna sentenza ce la restituirà indietro, però almeno metterà un punto fermo a questa storia” ha detto Maria Ragusa.

Secondo i suoi avvocati, che hanno sentito Antonio Logli al telefono, sarebbe amareggiato perché ritiene di aver subito una condanna ingiusta. Sara Calzolaio sarebbe scoppiata in un pianto disperato. Si attendono aggiornamenti.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI