vitaliano figli

Catanzaro, le prime parole di Vitaliano Corasaniti all’arrivo dei soccorsi

Le parole di Vitaliano Corasaniti, quando i vigili del fuoco lo hanno tirato giù dal balcone: non sa ancora della morte dei figli

Sono ancora in corso tutte le indagini per la triste vicenda che ha colpito una famiglia nella zona periferica di Taranto. Un incendio è divampato in casa e purtroppo tre fratelli hanno perso la vita. Il padre Vitaliano Corasaniti, la moglie ed altri suoi due figli, sono ricoverati in gravi condizioni.

vitaliano figli

Un ragazzo del posto è stato il primo a notare le fiamme che uscivano dalle finestre della casa. La porta era ormai avvolta ed infatti, le uniche vie di uscita che avevano, erano proprio i balconi.

Tuttavia, Vitaliano Corasaniti è riuscito a salvarsi, aggrappandosi proprio a quella ringhiera. Fino a quando i vigili del fuoco non sono intervenuti e li hanno tirati fuori. Ora si trova in coma farmacologico, dopo che ha riportato gravi ustioni, come gli altri membri della sua famiglia.

L’uomo però, ancora non sapeva che 3 dei suoi 5 figli non erano riusciti a sopravvivere. I tre fratelli probabilmente non si sono svegliati in tempo e le fiamme li hanno travolti, proprio mentre stavano dormendo nei loro letti. Un vicino a Lacnews, un quotidiano locale, ha dichiarato:

vitaliano figli

Era l’una, un ragazzo si è accorto dell’incendio. Abbiamo chiamato i soccorsi, le forze dell’ordine, poi abbiamo tentato noi stessi di intervenire, ma non siamo riusciti ad aprire la porta.

Abbiamo rischiato la vita anche noi. L’uomo nonostante le ustioni riportate, urlava: ‘Voglio sapere come stanno i miei figli!’

Incendio a Catanzaro: i fatti della famiglia di Vitaliano Corasaniti

I fatti sono avvenuti nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 ottobre. Precisamente in un appartamento al quinto piano, di una palazzina che si trova in via Caduti, un quartiere alla periferia di Catanzaro.

Le fiamme si sono alzate poco prima dell’una e sono divampate in pochi minuti. I genitori si sono svegliati proprio dopo aver sentito il forte odore di fumo.

vitaliano figli

Così sono andati di corsa sul balcone, ma da 7 che erano, solo in 4 sono riusciti a salvarsi. I tre fratelli, Saverio di 22 anni, affetto da autismo, Aldo Pio di 15 anni e Mattia Carlo di 12 anni, hanno perso la vita probabilmente nel sonno. I genitori e gli altri 2 figli sono ancora ricoverati in gravi condizioni.