Celebrando Leonardo 500, la mappa

Celebrando Leonardo 500, ecco un'interessante mappa da tenere in considerazione per festeggiare il grande Leonardo Da Vinci.

Home > Attualità > Celebrando Leonardo 500, la mappa

Celebrando Leonardo 500. Leonardo Da Vinci quest’anno sarà grande protagonista di mostre, installazioni, spettacoli e altri avvenimenti che ci aiuteranno a conoscere ancora di più il suo genio. Sono passati 500 anni dalla morte del grande artista che tutto il mondo ci invidia. Per fortuna ci ha lasciato un’eredità davvero unica di opere d’arte e opere dell’ingegno che ancora oggi ci lasciano letteralmente senza parole.

Leonardo Da Vinci

Come celebrare al meglio Leonardo Da Vinci? Preparatevi a usare una mappa davvero molto interessante, che ci consentirà di organizzare un viaggio con l’arte del grande artista italiano per celebrare il cinquecentenario della sua morte. Musement, servizio multipiattaforma per la prenotazione di esperienze di viaggio in tutto il mondo, lancia per Leonardo500, una programmazione interamente dedicata al genio fiorentino, una mappa con percorsi tra città dove ammirare il suo genio.

In viaggio con Leonardo Da Vinci

La mappa ci consente di viaggiare, anche solo con la fantasia, tre 8 paesi del mondo e 13 città, dove possiamo ammirare le 25 più importanti opere di Leonardo Da Vinci. Sicuramente potrebbe diventare un ottimo punto di partenza per organizzare le prossime vacanze 2019.

Celebrando Leonardo 500

13 città italiane e no solo per fare un viaggio indietro nel tempo. Andiamo a Parigi, al Museo del Louvre, che ospita sei opere di Leonardo: Vergine delle Rocce, Ritratto di Isabella D’Este, La Gioconda, San Giovanni Battista, Sant’Anna, la Vergine e il Bambino con l’agnellino e Bacco.

Spostiamoci poi a Londra alla National Gallery, con la Vergine delle Rocce e il Cartone di Sant’Anna. E ancora, in Scozia, a Budapest, a Cracovia, a San Pietroburgo, a Monaco di Baviera.

Ma poteva mancare l’Italia? Ovviamente no. Le città di Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, con la Galleria degli Uffizi, la Pinacoteca Vaticana, la Pinacoteca Ambrosiana, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la Sala delle Asse – Castello Sforzesco, Palazzo Vecchio a Firenze, la Galleria Nazionale di Parma, Le Galleria dell’Accademia di Venezia e la Biblioteca Reale di Torino sapranno accompagnarci alla scoperta del genio di Firenze.