Ceneri di un bimbo morto a 4 anni rubate a Pistoia

Ceneri di un bimbo scomparso a 4 anni rubate a Pistoia

I ladri, non trovando niente di valore, avevano portato via l'urna in ottone

Ha sollevato e scalpore la storia delle ceneri di un bimbo 4 anni rubate a Pistoia. I ladri, non trovando altro di valore all’interno dell’abitazione, hanno portato via l’urna in ottone che conservava al suo interno di resti del piccolo Manuel Cianferoni. Per fortuna poi hanno trovato l’urna del bambino deceduto a causa di una neoplasia.

Ceneri di un bimbo morto a 4 anni rubate a Pistoia

Il furto ha avuto luogo in una casa di Candeglia, in provincia di Pistoia, in Toscana. La famiglia Cianferoni conserva in casa l’urna con le ceneri del piccolo Manuel, scomparso nel 2015 all’età di 4 anni a causa di una neoplasia al cervello che non gli ha dato scampo.

I ladri, entrati nell’abitazione della famiglia Cianferoni, hanno visto l’urna di ottone. Credendola un oggetto di valore l’hanno portata via. Probabilmente non erano a conoscenza del suo contenuto, per questo l’hanno abbandonata poco distante dalla casa appena svaligiata.

Dopo una notte di sofferenza, perché nessuno sapeva dove fosse finita l’urna con dentro i resti del piccolo Manuel, ecco che il mattino successivo al furto alcuni passanti hanno ritrovato le ceneri del bambino. Erano state lasciate a poche centinaia di metri di distanza dalla casa della famiglia.

Mamma Alessia e papà Andrea avevano lanciato un accorato appello, disperati da quando, nel pomeriggio di mercoledì 21 dicembre, qualcuno aveva fatto irruzione nella loro casa e portato via le ceneri del loro Manuel.

Manuel Cianferoni

Ceneri di un bimbo scomparso a 4 anni rubate a Pistoia ritrovate a poche centinaia di metri di distanza dalla casa da alcuni passanti

Mio marito è stato il primo ad entrare e subito si è accorto che qualcosa non tornava. Ha visto una borsa per terra in salotto e si è diretto in camera da letto trovandola a soqquadro. Poi la teca aperta e dentro non c’era più niente. Hanno rubato anche i giochini di mio figlio, eroi della Marvel che erano custoditi nella teca.

Per fortuna l’urna è stata ritrovata. Mentre la polizia continua a indagare sul caso. Le telecamere di sorveglianza del quartiere potrebbero aver ripreso la banda di ladri.