C’erano più di 200 persone all’asta

C'erano più di 200 persone all'asta, la confusione rimbombava nella sala. L'asta ha inizio, il silenzio cala nella sala il banditore non capisce, un uomo scoppia in lacrime

Home > Attualità > C’erano più di 200 persone all’asta

Tutte le famiglie hanno la loro storia – alcune più positive di altre. Sebbene non sia sempre il caso oggi giorno, è sempre stato ovvio che i bambini ereditassero i beni di famiglia e, naturalmente, i luoghi di residenza. Ed era comune ereditare tutto ciò che apparteneva alla famiglia di generazione in generazione; E la possibilità di scegliere il proprio stile di vita non era sempre un’opzione.

Se tuo padre era un calzolaio, dovevi esserlo anche tu. Dovevi gestire l’azienda di famiglia, con tutti gli effetti personali ed essere responsabile finché i tuoi figli non ne avessero preso il controllo. David vive in Nebraska, negli Stati Uniti. Dal momento in cui ricorda, i suoi antenati e la sua famiglia, generazione dopo generazione, sono stati agricoltori e la terra in cui vivono è stata di loro proprietà per decenni. E così avrebbe dovuto essere anche per David. Ma un giorno, una decisione sfortunata ha portato la terra a raggiungere un parente che non aveva in mente di garantire il miglior interesse della famiglia. Gli 80 acri di terra della famiglia di David furono venduti a un lontano parente e la proprietà di famiglia scomparve. Ciò che era stato trasmesso per decenni, è svanito in un momento frazionario di interazione bancaria. Nel corso della sua vita, David ha sognato di recuperare la terra della famiglia in qualche modo e di ricostruire il business. Diversi anni dopo aver perso la terra di famiglia, improvvisamente è apparsa in un’asta. David e suo padre hanno deciso di fare tutto quanto in loro potere per recuperare la terra, riporta goodnewsnetwork.com.

Trascorsero giorni e notti senza dormire cercando di trovare un modo per reclamare la loro terra. Ma quando finalmente arrivò il giorno dell’asta, furono molto delusi: c’erano circa 200 agricoltori. David e suo padre sentivano che le possibilità di recuperare le terre della loro famiglia erano basse o inesistenti. Tuttavia, hanno cercato di dare il meglio. Quando il banditore annunciò la loro terra, fecero subito la loro offerta e trattennero il respiro.

La sua fu la prima offerta. David e suo padre hanno aspettato nervosamente per vedere quale sarebbe stata l’offerta successiva alla loro. Ma improvvisamente, la stanza divenne silenziosa. David non capì cosa stava succedendo. Persino il banditore era sbalordito. Fece nuovi tentativi per presentare nuove offerte, ma la stanza rimase muta. Stordito, il banditore ha chiesto una pausa.

Si sono incontrati di nuovo – tre volte – e in nessuno dei tre casi gli agricoltori hanno presentato altre offerte. Il banditore non aveva scelta e, con un colpo di martello, diede la terra a David e alla sua famiglia.

Una singola spiegazione: rispetto

Era come un miracolo. Il miracolo di 200 agricoltori nel Nebraska, negli Stati Uniti – ognuno di loro sapeva che stavano facendo la cosa giusta. David è stato finalmente in grado di scrivere un capitolo felice nel libro della storia della sua famiglia. David, ricorda oggi l’asta che si è svolta nel 2011, come se fosse ieri. “Ho avuto due giorni profondamente meravigliosi nella mia vita. Il primo è stato il giorno in cui è nato mio figlio. Il secondo è stato quel giorno indimenticabile alla casa d’aste “, ha detto.

È una storia commovente. Molte persone che non conoscevano nemmeno David personalmente sapevano quanto queste terre significassero per lui e la sua famiglia. Senza il loro aiuto, David e suo padre non avrebbero mai riguadagnato ciò che era loro.

Condividi per elogiare tutti i contadini che hanno deciso con i loro cuori e non con le loro tasche!